Gossip e frivolezzeMercati emergenti

Voleva contrabbandare 94 iPhone in Cina. Arrestato

Un cittadino di Hong Kong è stato arrestato alla frontiera con la Cina dopo che i doganieri gli hanno trovato 94 iPhone legati al corpo col nastro adesivo.

apple-tweet

L’uomo aveva attaccato iPhone 6 e 6 Plus di Apple sul torso e sulle gambe con sacchetti di plastica e nastro adesivo, secondo quanto riferito lo scorso lunedì dal sito cinese Sina News. I telefoni sono stati sequestrati dai funzionari della dogana, che spesso vedono persone che tentano il contrabbando di iPhone in Cina. I funzionari hanno deciso di fermare l’uomo quando hanno notato la sua andatura piuttosto strana.

Il contrabbando di iPhone è una pratica comune ma vietata in Cina, dove l’elettronica tende ad essere più costosa rispetto a quella venduta nelle regioni vicine come Hong Kong, che ricordiamo gode di alcuni privilegi speciali anche in materia di tassazione.

Anche dopo che i prodotti diventano disponibili in Cina infatti, molte persone, alcune delle quali lo fanno per lavoro, contrabbandano l’elettronica estera acquistata per evadere le tasse di importazione prima di rivenderle e farci un bel profitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti