Apple

Cosa aspettarsi dal WWDC 2015 di Apple

Nel mese di giugno Apple terrà la sua 26° Conferenza annuale Worldwide Developers, o WWDC, a San Francisco. La conferenza, prevista dall’8 al 12 giugno, ha spesso coinvolto alcuni grandi aggiornamenti software e hardware di Apple in passato. E con l’influenza di Apple nel mondo tecnologico in crescita, tra l’impennata di iPhone 6 e il rilascio dell’Apple Watch, ci sono già un sacco di anticipazioni su quello che Apple potrebbe aver previsto per WWDC. E’ ancora un po’ presto, ma abbiamo raccolto un paio di possibili colpi di scena che Apple porterà al WWDC, anche su Apple TV, iOS 9 e Beats Music.

Apple TV

Una revisione di Apple TV è un probabilmente alcuni anni in ritardo, così alcuni credono che la società probabilmente mostrerà un aggiornamento al WWDC, soprattutto dopo il taglio di prezzo di Apple TV. La tempistica sembra anche avere senso dopo l’annuncio all’inizio di marzo che il nuovo servizio di streaming di HBO, HBO Now, sarebbe in esclusiva ad Apple per 14,99 dollari al mese.

wwdc-2015-informatblog

BuzzFeed News ha riferito che il nuovo prodotto può sostenere app di terze parti, il controllo vocale con Siri, e un servizio Internet-TV. BuzzFeed ha anche osservato che il nuovo dispositivo probabilmente includerà funzioni domotiche di base, più spazio di archiviazione e una versione del chip per cellulari A8 di Apple.

iOS 9

Alcuni suggeriscono che un debutto di iOS 9 è una cosa abbastanza sicura al WWDC, in particolare alla luce del largamente impopolare iOS 8. Solo il 79% degli utenti iOS esegue iOS 8 al 13 aprile, quasi sette mesi dopo la sua uscita. L’adozione “è stata molto lenta rispetto alle versioni precedenti”, scrive Cult of Mac, aggiungendo che “possiamo ragionevolmente aspettarci di iniziare a vedere solo le prime anteprime di iOS 9 tra un paio di mesi”.

Servizio di streaming Beats

Un altro rumor: Apple potrebbe annunciare un servizio di musica Beats al WWDC. Il servizio dovrebbe costare 7,99 dollari al mese. Apple sta inoltre tentando di attirare grandi artisti musicali come Florence and the Machine e Taylor Swift per rilasciare brani esclusivi sul suo servizio. Questo potrebbe dare al servizio di Apple un passo in più rispetto a Spotify.

Quello che sappiamo

WWDC sarà caratterizzato da più di 100 sessioni tecniche presentate da più di 1000 ingegneri Apple, e laboratori pratici per aiutare gli sviluppatori ad integrare nuove tecnologie e perfezionare le loro app. Gli sviluppatori avranno la possibilità di ricevere “assistenza a livello di codice, approfondimenti sulle tecniche di sviluppo ottimali e linee guida su come sfruttare al meglio le tecnologie di iOS e OS X nelle loro app”.

Nel frattempo, l’Apple Design Awards metterà in mostra le migliori app per iPhone, iPad, Apple Watch e Mac dell’ultimo anno. “Abbiamo incredibili nuove tecnologie per iOS e OS X da condividere con gli sviluppatori al WWDC e in tutto il mondo, e non vedo l’ora di vedere la prossima generazione di app che creano”, ha affermato Philip Schiller, senior vice president di Apple Worldwide Marketing, in un comunicato stampa.

E se non potrete essere presenti alla conferenza, non preoccupatevi: Quest’anno Apple metterà in streaming più sessioni che mai sul sito WWDC e sull’app, offrendo agli sviluppatori l’accesso alle informazioni in tempo reale durante la conferenza. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti