Caricamento in corso...
Altri accessori

Cosa c’è da sapere sul Samsung Gear 360

Samsung ha contribuito a dare il via al Mobile World Congress con stile annunciando una nuova videocamera a 360 gradi consumer-friendly. Denominata Gear 360, la fotocamera è stata progettata per gli utenti che vogliono fare video e foto a 360 gradi. Il Gear 360 non è affatto la prima fotocamera a 360 gradi ad arrivare sul mercato, ma è parte di un numero crescente di dispositivi progettati per dare nuove funzionalità ai consumatori. Ancora più importante, è un modo per coloro che sono interessati alla realtà virtuale di creare i propri ambienti da esplorare. Ecco tutto quello che dovete sapere sul nuovo Samsung Gear 360.

Design

Il Samsung Gear 360 è dotato di un design piuttosto interessante. Il dispositivo si presenta essenzialmente come un bulbo oculare con due macchine fotografiche per scattare foto o girare video. La sfera a doppia lente è sorprendentemente piccola e viene fornita con un piccolo treppiede. Inoltre, c’è un pannello sul lato per inserire una scheda microSD. Al suo interno, Samsung ha anche inserito una batteria, in modo che la fotocamera non debba essere collegata per acquisire contenuti.

Telecamere

Il Samsung Gear 360 è dotato di due fotocamere da 15 megapixel. Esse sono progettate con lenti fisheye, per permettere agli utenti di scattare foto e girare video di 180 gradi ciascuna. Secondo Samsung, le telecamere possono girare video a 360 gradi con risoluzione 3840 x 1920. Le foto hanno un’enorme risoluzione di 30 megapixel, mentre le telecamere possono essere utilizzate sia durante il giorno che di notte, così come sia all’interno che all’esterno.

Memoria

Non c’è memoria integrata nel Gear 360. Al contrario, Samsung ha uno slot integrato nel dispositivo che supporta schede di memoria microSD. Tuttavia, Samsung dice che quelle schede microSD devono avere una capacità di 128 GB o meno, al fine di poter lavorare con il Gear 360.

Display

È interessante notare che Samsung ha incluso un piccolo display da 0,5 pollici nel Gear 360. Detto questo, Samsung non ha condiviso molti dettagli su questa funzione.

Compatibilità

Samsung sta mantenendo le caratteristiche principali del Gear 360 in casa: il dispositivo è compatibile con il Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, nonché gli smartphone recenti come il Galaxy S6 Edge + e il Galaxy Note 5. Inoltre, poichè la fotocamera è stata progettata con la realtà virtuale in mente, funziona anche con il casco per la realtà virtuale di Samsung, il Gear VR. Tale compatibilità è importante: quando il Gear 360 è collegato ad uno degli smartphone Samsung, gli utenti possono visualizzare in anteprima i contenuti in tempo reale, e i video possono essere salvati sul telefono oltre che condivisi sui social network.

Disponibilità e prezzi

Finora Samsung sta mantenendo segreti dettagli chiave che riguardano prezzi e date di uscita. A oggi Samsung non ha parlato del costo del Gear 360, ha solo detto che sarà disponibile a partire dal secondo trimestre “in alcuni Paesi“.

Concorrenza

Il Samsung Gear 360 non è l’unica fotocamera a 360 gradi sul mercato. Ci sono infatti un numero sempre crescente di dispositivi che tentano di attrarre operatori video a 360 gradi. Una società denominata Bubl, per esempio, offre la sua Bublcam da 799 dollari. Anche Kodak vende una videocamera a 360 gradi, chiamata Kodak SP360, per circa 290 dollari. Ricoh, una società forse più nota per il suo hardware da ufficio, vende una videocamera a 360 gradi chiamata Theta per 350 dollari. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti