iOS

Cosa ci piacerebbe vedere in iOS 9 al WWDC 2015

La Worldwide Developers Conference di Apple dista meno di un mese, il che significa che nel giro di poche settimane vedremo cosa Apple ha in programma per la prossima versione di iOS e OS X. iOS ha avuto un paio di anni impegnativi, con una revisione completa in iOS 7, e una quasi altrettanto completa revisione delle prestazioni in iOS 8. L’unica cosa che pensiamo di sapere su iOS 9 a questo punto è che si concentrerà sulla stabilità e sulle prestazioni.

Abbiamo messo insieme una piccola lista di funzioni per iOS 9, con una particolare attenzione per i più piccoli ritocchi su cui ci auguriamo che Apple si possa concentrare. Alcuni di questi hanno più probabilità di essere inseriti rispetto ad altri, altri sono nella nostra lista dei desideri letteralmente da anni. Ma tutti questi miglioramenti sarebbero i benvenuti.

ios-9-informatblog

Siri API

Questo è sulla lista delle cose chieste da anni. Siri è stato introdotto nel lontano iOS 5 ed è su tutto, dagli iPad Air 2 agli umili iPhone 4S. E’ l’ora che sviluppatori di terze parti possano fare uso di esso.

Gli sviluppatori di Apple rimangono uno dei beni più grandi per iOS, e permettere loro di estendere le capacità di Siri renderebbe l’assistente digitale molto più utile di quello che è oggi senza molto sforzo supplementare da parte di Apple. Suona come uno scenario dove vincono tutti.

Trasporto pubblico per le Mappe

Questo è il tipo di funzione che potrebbe non interessarvi per niente (persone che principalmente guidano ovunque) o di cui avrete assolutamente bisogno (gli abitanti delle città).

L’app Mappe ha perso le indicazioni di trasporto pubblico in iOS 6, e da allora Apple si affida a terzi per la fornitura di tali informazioni. Questa esperienza è ancora inconsistente, ed è il più grande asso nella manica di Google Maps a questo punto.

E’ un problema ancora più grande se si considera l’Apple Watch. La navigazione in realtà è abbastanza buona, e una volta che ci si abitua agli impulsi che dicono di girare a sinistra o a destra è bello non dover interrompere la musica o tirare il telefono fuori per assicurarsi che si sta andando nella direzione giusta. Ma l’Apple Watch può utilizzare solo le mappe di Apple, e le mappe di Apple non hanno indicazioni di trasporto pubblico.

Apple ha assunto persone per lavorare su questo problema da molto tempo ormai. Forse iOS 9 sarà l’aggiornamento che lo risolve.

Pagina delle Impostazioni rivista

La finestra delle Preferenze di Sistema in OS X organizza tutte le diverse impostazioni in sottosezioni. Ma supponiamo che state cercando qualcosa e non sapete dove trovarlo, c’è una casella di ricerca ed è possibile utilizzarla.

Questo è ciò che la schermata Impostazioni di iOS necessità, a questo punto. Immaginate una casella di ricerca nascosta quando si apre l’app, ma viene visualizzata quando si scorre verso il basso. E’ un’interazione che gli utenti iOS conoscono già da Spotlight e altre barre di ricerca simile nascoste in app come Mail, e contribuirà ad uscire dal labirinto che il menu Impostazioni è diventato.

Tema scuro per i menu

La app Apple Watch sembra come le normali schermate dei menu iOS, ma i colori sono invertiti: è testo chiaro su sfondo scuro piuttosto che testo scuro su sfondo bianco.

Volevamo un “tema scuro” da quando iOS 7 ha trasformato tutto in accecanti tonalità di bianco, ma la app Apple Watch porta veramente a pensare come sarebbe bella un’app con sfondo nero. Apple ha introdotto un tema scuro per OS X Yosemite, così chiaramente Apple sa che c’è richiesta per questo genere di cose.

Mantenere la velocità

Le nuove versioni di iOS non sono sempre gentili con l’hardware di più basso livello che supportano. Gran parte del mondo è andato avanti a nuovi dispositivi più veloci e non avranno alcuna lamentela, ma se siete un utente di iPhone 3G che ha installato iOS 4 o un utente di iPhone 4 che ha installato iOS 7 o un utente di iPhone 4S che ha installato iOS 8, potreste avere rallentamenti.

Se iOS 9 sarà veramente focalizzato su velocità e stabilità, speriamo che non sarà disponibile con una penalizzazione delle prestazioni per i dispositivi meno recenti. Se il nuovo sistema operativo fosse ancora eseguito su hardware con processore Apple A5 (la quinta generazione di iPod Touch, la terza generazione di Apple TV, e l’originale iPad Mini sono ancora in vendita), l’aggiornamento dovrebbe riportare tali dispositivi ad un livello di velocità degno almeno di iOS 7.

Non siamo fiduciosi che queste modifiche saranno realizzate, ma è una lista, non un elenco di previsioni. Se avete qualcosa che state aspettando su iOS 9, fatecelo sapere nei commenti. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti