Xiaomi

Cosa vende Xiaomi, la startup più cool della Cina

Xiaomi vende telefoni con specifiche che possono andare testa a testa con i principali marchi del mondo come Apple e Samsung. I suoi smartphone sono in genere venduti ad un prezzo inferiore alla metà di un iPhone, il che attira i cacciatori di occasioni sul suo sito web per le vendite “flash” settimanali. Il suo smartphone di livello più alto, il Mi Note Pro, è un dispositivo da 5,7 pollici con caratteristiche di primissimo livello e costa 2.999 yuan, ovvero circa 430 euro.

Ma Xiaomi è molto di più: sta cercando di ritagliarsi uno spazio tutto suo nel mondo dell’elettronica di consumo con diversi altri prodotti: vediamoli insieme.

cosa-vende-xiaomi-informatblog

Televisori

Xiaomi vende televisori a schermo piatto dal grande schermo che includono un set-top box incorporato il quale offre film e altri contenuti. La società ha annunciato nel mese di novembre 2014, che sta investendo 1 miliardo di dollari per i contenuti TV. Questa mossa fa parte degli sforzi di Xiaomi per costruire un ecosistema Xiaomi nelle case dei suoi consumatori, per collegare i suoi smartphone ad altri apparecchi presenti in casa.

Accessori

Gli accessori sono probabilmente gli unici prodotti Xiaomi che i residenti degli Stati Uniti o dell’Europa saranno in grado di acquistare entro breve. La società ha recentemente iniziato a vendere i suoi bracciali per il fitness, cuffie e batterie aggiuntive nei mercati occidentali in quantità limitate. Xiaomi dice che non ha piani immediati per vendere i propri smartphone in Occidente.

Segway

Xiaomi ha investito in quasi 100 start-up cinesi che producono dispositivi che potrebbero essere collegati ai propri smartphone in un qualche modo in una “casa intelligente“. Fra questi investimenti ci sono depuratori d’aria, una startup che ha realizzato una macchina fotografica in stile GoPro e un produttore di scooter cinese che ha acquisito Segway nell’aprile 2015.

E infine… pupazzetti di conigli

La mascotte di Xiaomi è un coniglio che indossa un cappello dell’esercito cinese. (A volte cambia copricapo in altri paesi). Seguendo le orme delle imprese cinesi di Internet, Xiaomi ha scelto un animale coccolone per diventare la sua mascotte e lo ha promosso con una vasta gamma di prodotti. L’azienda ha venduto quasi due milioni di pupazzi di peluche di coniglio militare lo scorso anno per i suoi fan in tutta la Cina. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti