Dati finanziariFacebook

La crescita degli utenti Facebook schiaccia le stime

I ricavi del primo trimestre di Facebook hanno mancato le aspettative degli analisti, ma il gigante dei social media ha annunciato una forte crescita degli utenti: la sua base di utenti mensili è più grande della popolazione della Cina.

La società ha registrato un utile tecnico di 42 centesimi per azione su un fatturato di 3,54 miliardi di dollari. Gli analisti si aspettavano che Facebook segnalasse i guadagni di 40 centesimi per azione su 3,56 miliardi di dollari di fatturato, secondo una stima di Thomson Reuters.

facebook-primo-trimestre-utenti-informatblog

Gli utenti attivi giornalieri si sono attestati a 936 milioni, in media, per marzo 2015, con un incremento del 17% rispetto all’anno precedente. “Penso che questo sia un ottimo trimestre. Sembra un po’ sottotono, ma quando si scava nei dettagli quello che si nota è che gli utenti attivi al mese sono più alti rispetto alle aspettative”, ha detto Sarah Hindlian di Brean Capital alla CNBC.

Utenti attivi su Facebook (in milioni)
Utenti attivi su Facebook (in milioni)
Andamento degli utenti Facebook da dispositivi mobili (in milioni)
Andamento degli utenti Facebook da dispositivi mobili (in milioni)

“E per di più anche i ricavi pubblicitari sono relativamente solidi. Il primo trimestre è solitamente stagionalmente debole per il mercato pubblicitario e c’è ovviamente un impatto significativo proveniente dalla valuta estera con circa la metà dei ricavi di Facebook provenienti dal di fuori degli Stati Uniti”, ha aggiunto. “Nel complesso questi numeri sono abbastanza buoni”. Gli utenti mensili attivi di Facebook sono stati 1,44 miliardi in marzo, il 13% in più rispetto all’anno precedente. Gli utenti da smartphone e tablet sono stati 1,25 miliardi per quel mese. Entrambe queste cifre hanno superato le stime degli analisti.

Con l’annuncio di mercoledì il numero utenti mensili del social media ha superato ufficialmente la popolazione della Cina. Il CEO Mark Zuckerberg ha descritto il primo trimestre come “un buon trimestre e un buon inizio d’anno”, evidenziando la forte crescita del settore mobile (oltre un miliardo di ricerche da mobile ogni giorno). L’aumento di utenti dai dispositivi mobili hanno portato Facebook e Instagram a pesare per oltre il 20% del tempo che gli utenti degli Stati Uniti passano al cellulare. Zuckerberg ha affermato che Facebook ha il più vasto pubblico mobile al mondo, promettendo che l’azienda continua a puntare forte su smartphone e tablet.

Zuckerberg inoltre si è concentrato sugli sforzi di messaggistica dell’azienda, dicendo che oltre 45 miliardi di messaggi vengono inviati ogni giorno. Ha definito questo settore una “grande priorità” per l’azienda. Il CEO in seguito ha detto che non è incline a combinare l’applicazione WhatsApp dell’azienda con Facebook Messenger, dicendo che ogni programma ha diversi casi d’uso.

Anche i video, nel frattempo, stanno vedendo “buoni progressi”, ha detto Zuckerberg, aggiungendo che la società ha più di 4 miliardi di video visti ogni giorno. Sul fronte delle entrate, la cifra di 3.5 miliardi di dollari rappresenta un incremento del 42% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’azienda ha detto che avrebbe visto un aumento del 49%, se non fosse stato per l’impatto dei cambi valutari.

I ricavi pubblicitari sono stati di 3,32 miliardi di dollari per il trimestre, il 73% dei quali provenienti da mobile. Le vendite di pubblicità sono state pari a 3,59 miliardi di dollari nel trimestre precedente, ma il primo trimestre di ogni anno è un periodo tradizionalmente leggero per l’industria pubblicitaria: gli analisti si aspettavano che Facebook avrebbe fatto “solo” 3,28 miliardi di dollari nel corso del periodo di riferimento. La crescita dei ricavi pubblicitari è attribuibile al passaggio al mobile e ai video. Ma anche i più grandi clienti non stanno ancora spendendo il 5% del loro budget su Facebook, ha detto, quindi c’è spazio per crescere.

Le spese di Facebook sono aumentate dell’83% nel primo trimestre, i costi di ricerca e sviluppo sono aumentati del 133% e le spese per marketing e vendite sono quasi raddoppiate.

Guardando anche al futuro, Zuckerberg ha detto che la società avrà più da condividere “nei prossimi mesi” su ricerca, intelligenza artificiale e Oculus. Il CEO ha anche indicato che Facebook può anche seguire Google nella ricerca. “C’è così tanto contenuto unico che le persone condividono su Facebook che penso che questa sia l’opportunità unica per diventare la prima forza di internet” ha detto. “Se si pensa al web globale, ci sono molti contenuti pubblici che qualsiasi motore di ricerca web può indicizzare e fornire”.

“Molto di ciò che possiamo ottenere sono raccomandazioni su prodotti, viaggi, ristoranti e cose che i vostri amici hanno condiviso”, ha aggiunto. “Queste sono le domande a cui possiamo rispondere e nessun altro può farlo”. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti