Altri tablet

Dell lancia il tablet Venue 8 Pro 3000 con Windows 8.1

La promessa di Microsoft di avere dispositivi mobili economici che eseguono Windows 8.1 continua ad essere vera, in quanto Dell diventa l’ultima azienda in ordine di tempo a produrre un tablet Windows con un prezzo di partenza sotto i 200 dollari.

Già nelle ultime settimane, Toshiba ha presentato un tablet a 7 pollici con Windows 8.1 a soli 119 dollari. Acer sta vendendo il Tab 8 W, un tablet da 8 pollici con Windows 8.1 ad un prezzo di 149,99 dollari. Con il suo Venue 8 Pro 3000, Dell non può eguagliare il prezzo di Acer, ma il suo dispositivo da 8 pollici è ancora molto economico, ad un prezzo di di 199,99 dollari per la versione base.

dell-venue-8-pro-3000-informatblog

Purtroppo non è chiaro che cosa offre il tablet Dell con 50 dollari in più che l’Acer non prevede già. Le specifiche sono quasi identiche, dal processore Intel Atom Z3735G quad-core Bay Trail a 1 GB di RAM a un display con risoluzione 1280×800. È possibile avere il Venue 8 in una finitura bianco lucido, ma costa un extra di 20 dollari. Come altri recenti tablet Windows, il Venue 8 Pro 3000 viene fornito con un anno di accesso a Microsoft Office 365 Personal gratuito.

Oltre all’opzione col case bianco, si può anche prendere il Venue 8 Pro 3000 con il case Dell Duo con un supplemento di 15 dollari extra. Il colore standard è blu, ma è disponibile anche nei colori rosso, viola, nero e grigio. In alternativa, si può acquistare il modello con stilo e custodia per 229,99 dollari. Se siete alla ricerca di specifiche migliori, il Venue 8 Pro 5000 offre una migliore CPU Atom e il doppio della RAM a partire da 249,99 dollari.

Se il Venue 8 Pro 3000 dimostra di valere i 50 dollari extra dell’Acer Tab 8 W resta da vedere, ma Ed Bott di ZDNet ha parlato in termini entusiastici della prima versione del tablet Venue 8 Pro con Windows lo scorso anno. Considerando che il modello costa 100 dollari in più rispetto alla versione di quest’anno, le specifiche modestamente migliorate e il prezzo più basso potrebbero aiutare Microsoft a continuare quella che sembra essere una strategia di successo per portare Windows 8.1 su più dispositivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti