Altri tabletRecensioni

Dell Venue 10 7000: l’ultimo tablet Android di Dell

Il nuovo tablet Dell Venue 10 7000 ha come obiettivo i lavoratori. Lavoratori che fondono lavoro e vita privata in un unico dispositivo e cercano il massimo in termini di mobilità. Come suggerisce il nome, il Venue 10 7000 dispone di uno schermo OLED da 10,5 pollici con una risoluzione di 2560 x 1600 pixel. E’ il fratello maggiore del Venue 8 7000.

Il Venue 10 prende spunto dai tablet di Lenovo, che per prima li ha caratterizzati da una base arrotondata con batterie interne. Ma Dell li porta al passaggio successivo: i tablet Lenovo hanno una tastiera che si aggancia tramite magneti, mentre la tastiera del Venue 10 7000 si aggancia utilizzando ingranaggi integrati nel tablet stesso. In questo modo il tablet si inclina con più precisione rispetto ad una tastiera magnetica tipica che si basa sull’attrito per controllare l’inclinazione.

dell-tablet-venue-10-informatblog-3

I magneti della tastiera sono abbastanza forti, e si può prendere in mano il tablet senza avere la tastiera cadente, come capita con altri modelli. Punto negativo: la tastiera si collega via Bluetooth ma è alimentata esclusivamente dal tablet. Ciò significa che non è possibile utilizzare la tastiera separata dal tablet. Ma almeno è retroilluminata e non dovete preoccuparvi di caricarla separatamente.

A differenza della tastiera opzionale del Tablet Yoga 2 di Lenovo con un trackpad apposito, Dell ha incluso un trackpad tradizionale per quando vi servono movimenti di precisione che solo un trackpad è in grado di fornire.

dell-tablet-venue-10-informatblog-2

Anche se speravamo che il nuovo Dell Venue 10 7000 avrebbe utilizzato un chip Atom x5 o Atom x7 della Intel, Dell ha utilizzato un Atom Z3580, che si basa sul chip Cloverview di Intel, simile a quello del Venue 8 7000. Si tratta di un chip dual-core con Hyper-Threading.

Ma perché non i chip di Intel 14nm che stanno già alimentando il nuovo Microsoft Surface 3? Il capo di Dell Neil Hand ha detto che la nuova CPU di Intel non sarebbe stata pronta in tempo per il lancio del Dell Venue 10 7000, che era in lavorazione già da un po’di tempo.

Dal punto di vista tecnico il tablet dispone di 2 GB di memoria LPDDR3, 16GB di eMMC per l’archiviazione (32GB opzionale) e uno slot MicroSD con supporto fino a schede da 512GB. C’è anche il Bluetooth 4.0, 801.11ac con supporto Miracast, una fotocamera frontale da 2 megapixel e una fotocamera posteriore da 8 megapixel. Il Dell Venue 10 7000 ha a bordo il sistema operativo Android 5.0.2, ed è una versione quasi identica a quella dei dispositivi Nexus: la personalizzazione di Dell è stata minima.

dell-tablet-venue-10-informatblog

Il tablet sfoggia anche RealSense di Intel, rilevamento profondità, e telecamera 3D per le misurazioni. Il tablet pesa 589 grammi e con la sua batteria da 7000 mAh, Dell dice che durerà per ben 7 ore in esecuzione.

Il Dell Venue 10 7000 è un dispositivo per i lavoratori che desiderano mobilità, e che hanno ancora bisogno di una buona tastiera e un trackpad per un uso simile a quello di un portatile. Ma i dirigenti di Dell non si sono impegnati abbastanza da costringere tutti gli utenti ad acquistare la tastiera: il tablet costerà 499 dollari per la versione da 16GB e con la tastiera arriverà a 629 dollari. Il Dell Venue 10 7000 sarà in vendita a maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti