Altri accessoriSoftware

Disk Drill: programma per recuperare file cancellati

Quante volte avete cancellato per errore dei file dal cestino? Se pensate che siano andati persi per sempre vi state sbagliando di grosso: oggi vogliamo infatti farvi conoscere Disk Drill, sviluppato da 508 Software, uno strumento che promette di recuperare file cancellati in modo accidentale. Vediamo come funziona!

Tanto per cominciare occorre tenere bene in mente che i file non sono mai sicuri al 100%, perchè potrebbero verificarsi problemi di ogni sorta, da cancellazioni errate a veri e propri guasti alla rete elettrica che potrebbero causare danni permanenti ai vostri file.

Disk Drill risolve tutti questi problemi, ed è in grado di recuperare file cancellati dal cestino e persino intere partizioni, grazie ad un algoritmo unico che effettua la scansione del sistema alla ricerca di file cancellati, indipendentemente dal tipo, dalla dimensione e dall’estensione.

Disk Drill recupera dati da ogni tipo di supporto, dai normali computer fissi e portatili alle fotocamere digitali, passando per hard disk esterni, memorie USB esterne, schede di memoria e quant’altro.

disk drill

Disk Drill: come funziona

Una volta scaricato e installato Disk Drill, la prima cosa da fare è effettuare una scansione di sistema alla ricerca dei file cancellati. Occorre agire velocemente, in modo da impedire che le informazioni vengano sovrascritte con nuovi dati, ma agendo tempestivamente le possibilità di ripristinare i file cancellati sono davvero alte.

Disk Drill fornisce una vasta modalità di metodi di recupero, in modo da permettervi di ripristinare i vostri file cancellati con la massima probabilità: Quick and Deep Scans, Lost Partition Search, Catalog Rebuild e numerose altre opzioni efficienti.

Dopo aver avviato il programma, esso mostrerà tutti i drive di sistema disponibili: occorre selezionare quello sul quale si è avuta la perdita dei file, e poi premere il tasto ‘recover’. Partirà la scansione, che non dovrebbe durare troppo, anche se naturalmente dipende dalla dimensione del disco. Se le cose dovessero andare per le lunghe è possibile mettere in pausa la scansione, e riprenderla al momento più adatto.

Al termine del processo, Disk Drill elencherà i file cancellati che potranno essere ripristinati, e fornirà i metodi disponibili: è possibile ripristinare l’intero disco, l’intera partizione oppure semplicemente scegliere lo specifico file. E’ possibile ordinare, filtrare e vedere in anteprima i file che saranno ripristinati. Immagini, documenti, video, è un perfetto programma per recuperare file cancellati.

Deep Scan

Anche se i file sono stati cancellati diverso tempo fa, la speranza è l’ultima a morire: Disk Drill ha la possibilità di effettuare una scansione approfondita (Deep Scan) di ogni bit del disco per trovare anche i più piccoli pezzi e rimetterli insieme, ripristinando tutti i dati trovando le firme corrette. Il tutto è reso possibile dall’enorme database di firme che Disk Drill ha a disposizione, sempre aggiornato, per aiutarlo a ricostruire file di tutti i tipi.

Disponibilità e prezzi

Disk Drill è disponibile per Windows XP/Vista/7/8/10 in tre versioni: Basic, Pro ed Enterprise. La versione Basic, completamente gratuita per il download, consente di recuperare fino a 100 MB di dati. La versione Pro, al costo di 49 dollari può essere utilizzata da un utente fino a 3 computer, e permette di ricostruire oltre 200 formati di file su tutti i file system (FAT32, NTFS, exFAT, EXT3/4 etc.).

Infine, la versione Disk Drill Enterprise è l’ideale per le aziende: al costo di 299 dollari permette che il software venga installato su un numero illimitato di computer da parte di un numero illimitato di utenti, con l’inclusione del supporto tecnico prioritario.

Rispondi

Le guide più interessanti