iPhone

Dopo l’iPhone 5 Apple presenta il nuovo iPhone Budget

apple cambia logoFinalmente arrivano buone notizie dalla compagnia Apple per tutti coloro che chiedevano una versione abbordabile del noto smartphone. Insomma colpa forse anche della crisi la famosa multinazionale di Cupertino, dopo l’uscita del’iPhone 5, porterà presto sul mercato una nuova versione dell’iPhone a portata di tutte le tasche. Come detto parliamo di una versione low-cost dello smartphone, che dal punto di vista estetico sarà uguale al fratello maggiore. Quali saranno le differenze? 

Dal punto di vista del design vedremo gli angoli arrotondati, la parte posteriore trasparente e i materiali utilizzati più economici. Lo si vedrà disponibile nei 5 colori: verde, bianco, rosso, giallo e blu. L’hardware seguirà con le stesse caratteristiche dell’ iPhone, sicuramente con qualche funzione in meno, ma come sempre Apple ci presenta prodotti funzionanti e stabili.

La parte più interessante in questo periodo é il suo prezzo che tutti potranno permettersi e si aggirerà intorno ai 120 euro, divenendo pertanto estremamente competitivo per uno smartphone di tale qualità. Non per niente il nome che viene dato a questo “progetto”, in modo provvisorio si suppone, è “iPhone budget“.

La data nella quale verrà lanciato questo nuovo melafonino non  è ancora stata rilasciata dalla Apple, ma sicuramente lo vedremo per la fine del 2013, sotto il periodo natalizio. La Mela si trova sempre più costretta a sfidare la spietata concorrenza della compagnia Samsung e questa volta a completo vantaggio degli utenti. Finalmente anche tutti quelli che non potevano comprarsi il tanto desiderato iPhone ne potranno avere uno,  ovviamente non con le stesse funzioni  ma sempre marchiato dalla compagnia Apple.

Finalmente si può dire che casa Apple sta pensando di aprire passo dopo passo le porte verso il low-cost alla portata di tutti,  mantenendo i suoi prodotti di punta a costi elevati. Un elemento questo innovativo per la casa di Cupertino che raramente nel passato ha scelto di scendere a compromessi sul prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti