GoogleInternetMicrosoft

Dropbox e Microsoft alleate contro Google

Microsoft e Dropbox hanno già un rapporto molto buono insieme e sembra che le due società stiano nuovamente unendo le forze per rendere più facile la vita per i propri clienti: ora gli utenti saranno in grado di apportare modifiche ai propri documenti di Microsoft Office direttamente da dentro Dropbox, tra cui Word, Excel e PowerPoint, utilizzando Office Online attraverso il web.

Se memorizzate regolarmente i file su Dropbox, essi possono essere facilmente modificati tramite dispositivo mobile o la web app di Microsoft. Non ha nemmeno bisogno di Microsoft Office installato per farlo. Basta aprirli per visualizzare i documenti online e modificarli facilmente.

microsoft-dropbox-contro-google-informatblog

Coloro che hanno Dropbox for Business con un abbonamento Office 365 o Dropbox Pro, o gli utenti di base che utilizzano Office Online gratuito (purché abbiano un account Microsoft, anch’esso completamente gratuito), saranno in grado di modificare i loro documenti online.

Quando Microsoft e Dropbox hanno annunciato la loro partnership alla fine dello scorso anno, Ilya Fushman di Dropbox disse: “La nostra filosofia è quella di dare alle persone la capacità di lavorare con gli strumenti che vogliono e Office è chiaramente la più grande suite di produttività al mondo”. Egli ha anche sottolineato che ci sono stati più di 35 miliardi di documenti di Office memorizzati su Dropbox. L’integrazione con Dropbox era stata rinnovata in quanto molte persone la chiedevano a gran voce.

Questo nuovo accordo renderà Dropbox più competitivo nei confronti di altri servizi cloud come Google Drive. Google ha già il suo piccolo ecosistema accogliente dove le persone possono creare, modificare e salvare i documenti sul cloud. Dropbox deve ancora sviluppare i propri strumenti per la creazione di file, ma sarà sicuramente in grado di farlo in un prossimo futuro. Microsoft ha anch’essa un suo cloud storage on-line chiamato Microsoft OneDrive, ma questo accordo incoraggerà sicuramente gli utenti a salvare i propri file su Dropbox. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti