SoftwareSoftware Mobile

Dropbox Paper lancia Templatize, la nuova funzione per creare template personalizzati

dropbox paper novità templatize per creare template personalizzaati

É stata presentata la nuova versione di Dropbox Paper. Il servizio permette di editare nuovi documenti online, con servizi di file sharing e funzioni multi-utente. Tramite il Paper di Drop Box l’utente avrà l’opportunità di modificare i documenti online, creando i propri template personalizzati. Il servizio consente inoltre di condividere file Dropbox e inserire dei link. Questi link si trasformeranno automaticamente in immagini e video, rendendo la creazione molto più dinamica ed interattiva. Dopo aver realizzato un template, sarà possibile condividere file con Dropbox online. L’utente ha sempre l’opportunità di utilizzare un documento predefinito, ma può crearne anche uno “ad hoc” partendo da zero. Tutto questo è possibile grazie a Templatize, la nuova funzione di Dropbox Paper che facilita il lavoro di gruppo.

dropbox paper novità file sharing e template personalizzati
Drobox Paper novità

Dropbox Paper cos’è e come funziona

Per capire meglio le potenzialità della nuova funzione Templatize, analizziamo Dropbox cos’è e come si usa Dropbox. Innanzitutto bisogna effettuare il Dropbox download, per poi eseguire il Dropbox login, e infine entrare nell’area “Dropbox accedi”. A questo punto compare l’interfaccia Dropbox Paper.

Dropbox Paper cos’è? Si tratta di una sorta di lavagna digitale dove poter inserire immagini, testi, video di Youtube, file audio e documenti. Il servizio è estremamente utile per i lavori di gruppo. Si possono infatti condividere brainstorming di gruppo, note, idee ed appunti emersi in una riunione. Inoltre è disponibile una chat integrata per comunicare in modo rapido e diretto con i propri colleghi.

Aggiornamento Dropbox Paper: vantaggi e novità

dropbox paper template personalizzati per lavori di gruppo
Dropbox Paper: template personalizzati per lavori di gruppo

Dropbox ha inserito queste interessanti novità per offrire un servizio diverso rispetto ai suoi competitor. Sapere come condividere file su Dropbox facilita notevolmente il lavoro, rendendolo anche più creativo.
Dropbox Paper
presenta tre novità principali: avvio rapido dei documenti, standardizzazione dei moduli e semplificazione dei processi. Si possono avviare progetti senza necessariamente configurare o formattare i documenti da zero. In alternativa si possono anche creare nuovi documenti dai modelli prestabiliti presenti nell’app. Si possono creare modelli per documenti di uso comune come brief o timeline del progetto. Infine si può creare una libreria di modelli condivisi, o realizzare modelli personalizzati.

Dropbox Paper file sharing
Dropbox Paper file sharing

DropBox Paper non ha un costo separato dal piano tariffario di Dropbox. Anche chi ha un piano basic gratuito può accedere al servizio. Chi invece ha un piano aziendale Dropbox Business, può accedere alle funzionalità aggiuntive, come i controlli di amministrazione. Dropbox Paper è disponibile sia nella versione web, sia tramite app gratuite per iOS e Android.

Dropbox Paper vs Google Docs: chi vince?

I principali competitor di Dropbox Paper sono Evernote, Bandcamp e soprattutto Google Docs, che rappresenta forse il miglior servizio in questo settore. Dropbox contro Google Drive: con queste nuove funzionalità Dropbox si è avvicinato molto a Google Docs, offrendo servizi piuttosto simili. Google Docs probabilmente è ancora uno step avanti, ma il divario si è ridotto sensibilmente.

Rispondi

Le guide più interessanti