Software

Ecco il nuovo Browser di Google, si chiamerà Blink

blink

Notevoli cambiamenti si preannunciano per Google e il suo ben noto browser. In pratica, l’attuale prodotto sarà ritoccato e avrà un altro nome.

Per utilizzare i giusti termini tecnici: Google ha appena reso noto che creerà un fork di WebKit che ripulirà l’articolo e lo renderà più consono alle richieste sempre più esigenti di Google Chrome.

Il nuovo motore di Chrome avrà il nome di Blink

Questo nuovo motore Chrome prenderà il nome di Blink avrà, tra le sue principali caratteristiche, fattezze open source e si baserà sull’architettura multi-processo che, di fatto, caratterizza il navigatore di Mountain View. Tra i principali obiettivi che Blick ha in mente, con assoluta certezza, c’è quello di suddividere il rendering delle pagine Web in tanti processi inferiori. Questo renderà tutto più fluente e consentirà alle Web App di fungere, in pratica, come fossero semplici applicazioni del desktop.

Quanto influirà in positivo il nuovo Chrome?

Non è ancora molto chiaro cosa comporterà in termini strettamente pratici il passaggio di Chrome da WebKit al più innovativo Blink. Ovviamente il lavoro maggiore sarà indirizzato agli sviluppatori ma, in fin dei conti, WebKit sarà sempre la base più comune. Diciamo che, almeno ascoltando le parole rilasciate pubblicamente da Google, il nuovo browser stimolerà con forza la costante ricerca dell’innovazione e della velocità.

Non ci rimane che attendere l’arrivo del nuovo Browser di Google, nell’attesa, la ricerca browser più adatto alle nostre caratteristiche non deve mai rallentare. Il browser, se vogliamo, rappresenta l’auto che ci consente di viaggiare all’interno del web.

One comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti