Hardware

Energia Solare La Nuova Fonte Di Ricarica Per MacBook

energia_solare_mac_book_home

Sembra che Apple stia valutando la realizzazione di un MacBook con ricarica ad energia solare, dotato di un particolare pannello fotovoltaico in grado di trasformare la luce del sole in fonte di alimentazione per il portatile.

Questo è quanto apprendiamo da un brevetto registrato a marchio Apple, concesso dall’US Trademark and Office all’azienda di Cupertino, nel quale viene descritta l’idea che potrebbe introdurre un’autentica e rivoluzionaria innovazione nel segmento dei computer portatili.

energia_solare_mac_book_home

[divider]

Ricarica ad energia solare per MacBook: il brevetto

Nel brevetto numero 8.638.549, depositato da Apple ed intitolato Modulo per un display di un dispositivo elettronico, l’azienda di Cupertino ci descrive nello specifico un doppio schermo integrato nel computer portatile, dove il primo sarebbe quello tradizionale che trova posto sotto il coperchio, mentre il secondo display verrebbe inserito sulla parte superiore ed esterna della scocca – dove solitamente troviamo in bellavista il logo della mela morsicata – quest’ultimo tramite delle cellule fotovoltaiche ci permetterebbe di catturare l’energia solare e trasformarla in fonte di alimentazione per il dispositivo.

Nel modello di MacBook ad energia solare proposto da Apple nel brevetto in questione, a differenza dei modelli attuali dei computer portatili dell’azienda che presentano il logo della mela morsicata in plastica traslucida incorporato nel coperchio, in questo caso è previsto che il marchio venga proiettato su uno strato di inchiostro modellato.

Inoltre, nella possibile versione di MacBook ad energia solare, rispetto all’alluminio unibody usato ad oggi negli ultimi modelli, la nuova scocca potrebbe essere fabbricata in materiali differenziati, come metallo, ceramica, fibre composite e vetro.

Il brevetto del MacBook ad energia solare include anche informazioni a riguardo del supporto ad un qualsiasi numero di sensori quali, ad esempio, capacitivo, ottico, acustico e così via dicendo, in grado di raccogliere i dati e di fornire la corrispettiva risposta all’utente utilizzatore del portatile.

Ma non è tutto e, infatti, sempre all’interno dello stesso brevetto, Apple ci propone anche un secondo ed alternativo sistema fotovoltaico per l’alimentazione ad energia solare del dispositivo, che potrebbe essere disposto all’interno, tra il pannello posteriore e lo schermo LCD frontale, il quale, supportando il vetro e lo strato elettrocromico in modo trasparente, permetterebbe alla luce di raggiungere le celle fotovoltaiche e di trasformarle in energia elettrica, che potrebbe essere usata sia immediatamente, sia per allungare l’autonomia del MacBook.

E’ ovvio che, trattandosi di una proprietà intellettuale, non è possibile dare per certo che l’azienda di Cupertino decida davvero di applicare tale tecnologia in un nuovo e futuro MacBook ad energia solare, ma c’è anche da dire che Apple ha realizzato con successo progetti a doppio vetro in dispositivi più piccoli come, ad esempio, l’iPhone 4 e l’iPhone 4S ed è quindi da non escludere la possibilità che riesca a progettare computer portatili che si ricaricano con la luce del sole.

Via

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti