Smartwatch

Perché l’esercito cinese ha paura di Apple Watch

L’Apple Watch farà grandi cose in Cina – anche con l’Apple Watch Edition di fascia alta, che ha fatto il tutto esaurito nella sua prima ora di preordini del paese – ma una categoria di individui dove il dispositivo indossabile di Apple non decollerà è l’esercito cinese.

Infatti, secondo un memo pubblicato di recente, i leader militari cinesi sostengono che i dispositivi indossabili, come smartwatch e braccialetti per il fitness, sicuramente compromettono la sicurezza dei soldati.

esercito-cinese-apple-watch-informatblog

“Nel momento in cui un soldato indossa un dispositivo in grado di registrare in alta definizione audio e video, scattare foto, ed elaborare e trasmettere dati, è molto probabile che per lui o lei siano rintracciati o possano rivelare segreti militari”, si legge nel messaggio, che è stato pubblicato nel quotidiano militare The People’s Liberation Army Daily.

Apple non è nominata espressamente, ma questa non sarebbe la prima volta che il governo cinese ha espresso riserve sul come i dispositivi della società potrebbero essere utilizzati per spionaggio o intercettazioni.

In passato, i media cinesi hanno accusato Apple di utilizzare sia iCloud che la funzione Trova il mio iPhone per spiare i suoi cittadini, mentre Apple è stata costretta a far sì che iCloud in Cina girasse su server gestiti dallo Stato.

Anche se l’ubiquità dei dispositivi indossabili pone indubbiamente alcuni rischi per la sicurezza, l’approccio dell’esercito cinese è lontano dalla tipica della vista militare globale per una simile tecnologia. Negli Stati Uniti, per esempio, ai soldati sono stati dati dispositivi di fitness Fitbit nel 2013 come parte di un programma di prova. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti