Apple

Cosa aspettarsi dall’evento Apple del 9 settembre

Apple svelerà i suoi iPhone 6S e iPhone 6S plus (nonché una nuova versione di Apple TV con Siri) al suo evento hardware che si terrà il 9 settembre. La società potrebbe anche introdurre un nuovo e più grande iPad, ma gli analisti sono divisi sul fatto che l’annuncio arriverà Mercoledì prossimo o se Apple aspetterà fino a ottobre. Ecco cosa aspettarsi dall’evento – intitolato “Hey Siri, give us a hint” – e cosa questo potrà significare per le azioni della compagnia.

iPhone 6s

Pensate all’iPhone 6S e iPhone 6S Plus come un iPhone 6 con “aggiornamenti significativi dietro le quinte”, ha detto l’analista Dan Ives di FBR. E’ probabile che avrà lo stesso design hardware di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, ma dotato di un processore A9 più veloce e una fotocamera posteriore da 12 megapixel, ha detto l’analista di Brean Capital Ananda Baruah.

evento-apple-settembre-2015-informatblog

Ives si aspetta che i nuovi iPhone 6S abbiano il supporto Force Touch, un feedback tattile lanciato su Apple Watch e sui nuovi trackpad del MacBook. Force Touch potrebbe aggiungere una nuova dimensione al telefono utilizzando minuscoli elettrodi che riconoscono non solo il tatto, ma anche la forza. Esso consentirà agli sviluppatori di progettare una serie di nuove caratteristiche che possono essere sbloccate a seconda di come l’utente preme con forza sullo schermo. E anche se potrebbe volerci un po’ di tempo per abituarsi, Apple afferma che Force Touch è “la funzionalità più significativa” sin dai tempi del Multi-Touch, la tecnologia che ha a lungo alimentato il touch screen dell’iPhone.

Con le aspettative per l’iPhone 6s più alte che mai, Ives prevede che Apple migliorerà i suoi telefoni più di quanto sia mai capitato in passato. “Consideriamo l’evento critico per Apple per dare una svolta alle sensazioni negative che aleggiano su di lei, e per aiutare la sua visione di crescita per il prossimo anno”, ha detto Ives.

Apple TV + Siri

Uno dei nuovi dispositivi attesi questo autunno è l’ultima generazione di Apple TV, che dovrebbe costare 149 o 199 dollari, più del doppio della versione attuale (69 dollari, ma il prezzo è stato ridotto da 99 dollari a marzo).

Il prezzo più alto suggerisce che la quarta generazione di Apple TV sarà probabilmente molto più avanzata, con iOS 9 e nuove funzionalità Siri, offrendo persino un App Store dedicato. La scorsa settimana, TechCrunch ha riferito che Apple stava sviluppando un controller wireless che potrebbe consentire agli sviluppatori di creare giochi unici per Apple TV per competere con le console di gioco esistenti, similmente al Kinect di Microsoft.

Apple TV sarà adattata con un software che permetterebbe al dispositivo di usare il servizio TV streaming di Apple: l’azienda dovrebbe infatti svelare un servizio streaming in abbonamento con numerosi canali televisivi per 40 dollari al mese a partire dal 2016.

Piper Jaffray ha detto che il titolo della manifestazione, che fa riferimento a Siri, lancia segnali che Apple potrebbe svelare un qualche tipo di maggiore funzionalità per Siri, potenzialmente correlate ad Apple TV. Mentre l’analista di Piper Jaffray Gene Munster ha detto che l’inclusione di Siri in Apple TV avrebbe “di per sé un importante aggiornamento che permetterà di estendere Siri oltre i suoi doveri attuali”, pensa che la possibilità di avere anche “ascolto passivo” potrebbe dare ad Apple un vantaggio nella domotica, fatto questo che potrebbe estendere le funzionalità di HomeKit.

iPad

Un altro dispositivo che è ampiamente previsto questo autunno è un iPad da 12,9 pollici, che Apple probabilmente utilizzerà per il settore delle imprese. L’enorme tablet probabilmente uscirà con Force Touch così come con una fotocamera aggiornata e uno schermo che potrebbe attrarre le imprese creative.

Il più grande iPad arriva mentre Apple è alle prese con netti cali della domanda per i suoi tablet, in quanto le persone preferiscono l’iPhone dal grande schermo. La società ha cercato di compensare il rallentamento espandendo l’uso dei tablet in ambienti aziendali, in particolare attraverso la sua partnership con IBM, che sta sviluppando app iOS specifiche per il settore.

Tuttavia, gli analisti sono incerti se verrà fatto o meno questo annuncio la prossima settimana, e molti pensano che la società potrebbe aspettare a rilasciare il nuovo iPad ed eventuali aggiornamenti di Apple Watch ad un secondo evento alla fine del 2015. Apple infatti tradizionalmente tiene un secondo evento nel mese di ottobre, e gli iPad sono stati tutti presentati durante tale evento.

La reazione delle borse

L’evento hardware è importante per Apple in quanto mira a schiacciare le preoccupazioni riguardanti un rallentamento delle vendite di iPhone. Le sue azioni sono crollate di quasi il 13% negli ultimi tre mesi, a fronte di un calo del 7,8% del Dow Jones. Tuttavia, Apple ha perso quasi l’11% negli ultimi 12 mesi, mentre la media del Dow Jones si attesta al 3%.

La società sta entrando in un periodo dove si confronteranno le vendite di iPhone con quelle dell’anno precedente, che è stato praticamente imbattibile su tutti i fronti. Tuttavia, Ives di FBR pensa che ci sia ancora spazio per nuove vendite, forse sostenute dalle nuove caratteristiche degli iPhone 6S. “Crediamo che Apple possa ancora prendere quota in molte zone del pianeta”, ha detto Ives. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti