BlackberryFacebook

Facebook è pronto ad abbandonare BlackBerry

BlackBerry si prepara ad affrontare un periodo durissimo dopo che Facebook ha rimosso il supporto per le sue applicazioni social media. La decisione di Facebook, che lo scorso anno ha superato il traguardo di 1 miliardo di persone che utilizzano il suo servizio in un solo giorno, segue la scia di una mossa simile di WhatsApp, che ha annunciato il mese scorso che avrebbe tolto il supporto per BlackBerry per la sua applicazione di messaggistica entro la fine del 2016.

Dopo giorni inebrianti quando il telefono era scelta per persone del calibro di Hillary Clinton, BlackBerry ha affrontato un grosso calo negli ultimi anni. Mentre Android e Apple hanno il 58% e il 39% delle vendite di smartphone negli Stati Uniti (sulla base di recenti dati provenienti da Kantar Worldpanel) BlackBerry rientra nella categoria sfortunata “altro“, che rappresenta lo 0,1% delle vendite.

facebook-blackberry-informatblog

Con le vendite ferme, una delle poche cose che vanno bene per BlackBerry è la sua base di utenti esistente di clienti fedeli. Ma ora che il supporto per i più popolari social media e messaggistica al mondo non c’è più (come WhatsApp, Facebook ha anche l’applicazione di messaggistica Messenger), ci sono meno ragioni per gli utenti per rimanere ancorati alla piattaforma.

BlackBerry ha mostrato positività di fronte alle probabilità paralizzanti, annunciando la perdita del supporto di Facebook la scorsa settimana in un post dal titolo “Grandi app su BlackBerry!“, scrivendo “Il paesaggio delle app continua ad evolversi, e in modi che non sono sempre sotto il nostro controllo”, ha scritto Lou Gazzola, senior marketing manager dell’azienda.

“Siamo estremamente delusi nella loro decisione in quanto sappiamo che gli utenti amano queste app. Abbiamo combattuto con WhatsApp e Facebook per fargli cambiare idea, ma in questo momento, la loro decisione rimane questa (ma fategli sapere come vi sentite sente sui social, utilizzando l’hashtag #ILoveBB10Apps)”.

I fan di BlackBerry hanno preso d’assalto Twitter per esprimere il loro sostegno, e il post sul blog originale è stato accolto male: molti hanno recepito la notizia come l’ultima goccia di vita di BlackBerry. “Anche io sono sconvolto dal fatto che gli utenti BB10 Leap perderanno Whatsapp e Facebook … devo tornare a usare il mio tablet Samsung”, ha scritto l’utente Leslie Clarke. “BlackBerry perderà tutti i suoi utenti che non avranno altra scelta che passare ad altri dispositivi per avere a disposizione Whatsapp e Facebook“.

Un altro utente ha sentito la mancanza di supporto degli sviluppatori. “Siete così impegnati verso gli sviluppatori che non pubblicate una tabella di marcia per i vostri strumenti di sviluppo da quanti mesi?” ha scritto l’utente Relevant. “Gli sviluppatori non sono abbastanza stupidi da trascorrere del tempo su una piattaforma su cui BlackBerry stessa non sta spendendo molto tempo, vero?”

Gli utenti che sperano di tirare avanti con applicazioni di terze parti potrebbero dover cambiare idea, in quanto Facebook ha scelto di “interrompere il supporto delle API essenziali“, ossia proprio quello che gli sviluppatori usano quando creano le proprie app.

Le app per Facebook e WhatsApp sono cinque delle prime 10 app gratuite sull’App Store mondiale di BlackBerry, tre delle quali sono create da BlackBerry o da sviluppatori di terze parti. Ma in un segno di ciò che il futuro delle app potrebbe apparire sulla piattaforma, le due app Facebook fatte da BlackBerry sono ora nulla più che collegamenti al sito web mobile di Facebook. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti