Caricamento in corso...
Facebook

Facebook cancellerà le foto di chi non installerà la app Moments

Facebook eliminerà tutte le immagini che gli utenti hanno sincronizzato dalla app se non installeranno la app Moments, rilasciata a giugno 2015, prima del prossimo 7 luglio. Molti utenti hanno usato la funzione di sincronizzazione foto introdotta nel 2012 e che prometteva un numero illimitato di upload dagli smartphone ad un album privato sul social network, come un modo per raccogliere foto più o meno come fanno Google Photos, Flickr e iCloud di Apple.

A gennaio Facebook ha rimosso il supporto per la sincronizzazione automatica delle foto dalla app principale, costringendo gli utenti ad installare Moments per continuare a caricare automaticamente le loro foto. Ora il social network eliminerà tutte le foto sincronizzate a meno che gli utenti non installino Moments.

facebook-moments-informatblog

Facebook ha detto: “Le foto sincronizzate privatamente dal telefono a Facebook saranno cancellate al più presto. All’inizio di quest’anno sono state spostate su Moments, una nuova app. Se volete mantenere queste foto, dovrete scaricare e accedere a Moments prima del 7 luglio. Se non volete usare Moments, scaricate le foto direttamente sul computer dal profilo di Facebook entro il 7 Luglio”.

La rimozione delle foto sincronizzate non influirà sulle foto o video condivisi su Facebook separatamente dall’album sincronizzato, mentre agli utenti verrà data la possibilità di scaricare le foto prima della loro eliminazione.

La mossa non dovrebbe essere una sorpresa; il social network ha recentemente ha fatto una cosa molto simile con Messenger. Rimuovendo la chat da Facebook e costringendo gli utenti a installare Messenger ha fatto sì che quest’ultima venisse scaricata sugli smartphone di oltre 900 milioni di utenti.

In tal modo ha creato un’altra piattaforma massiccia, sfruttando la sua base di utenti esistenti per promuovere l’adozione e attirare nuovi utenti che non necessariamente avevano un account sul social network prima di allora.

Disattivando la sincronizzazione delle foto dalla app Facebook, e ora minacciando di cancellare le foto sincronizzate, Moments è entrato nella top 100 delle app gratuite Android e iOS nel Regno Unito, e ne ha fatto la terza app gratuita più popolare su iOS e la seconda più popolare su Google Play negli Stati Uniti. Facebook non ha risposto alla richiesta di commento. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti