Caricamento in corso...
FacebookInternetMicrosoft

Facebook e Microsoft uniti per posare cavi internet attraverso l’Atlantico

Facebook e Microsoft hanno annunciato oggi una partnership per posare dei cavi internet sottomarini con la più elevata capacità che abbiano mai attraversato l’Oceano Atlantico, a partire dalla Virginia del Nord a Bilbao, in Spagna. Il cavo, chiamato Marea, avrà una larghezza di banda di 160 terabit al secondo e si estenderà più di 6500 chilometri in un sistema di cavi sottomarini.

Le due società hanno assunto Telxius, l’azienda di infrastrutture di proprietà del gigante delle comunicazioni Telefónica, per gestire ed espandere Marea dall’Europa ad Africa, Medio Oriente e Asia. La costruzione avrà inizio nel mese di agosto di quest’anno con l’obiettivo di completare il cavo entro ottobre 2017.

facebook-google-cavo-atlantico-informatblog

“Al fine di servire meglio i nostri clienti e di fornire il tipo di connettività affidabile e a bassa latenza che meritano, stiamo continuando ad investire in modi nuovi e innovativi per aggiornare il Cloud di Microsoft e l’infrastruttura globale di Internet”, ha detto Frank Rey di Microsoft. “Questo segna un nuovo importante passo avanti nella costruzione delle infrastrutture Internet di prossima generazione”. Persino con Telxius a bordo, questa nuova operazione segna un punto di svolta per le aziende di tecnologia, che in passato si erano unite a consorzi di telecomunicazioni che già operano con cavi sottomarini, piuttosto che finanziare nuovi cavi a titolo definitivo.

L’obiettivo finale è quello di aiutare Facebook e Microsoft a spostare informazioni in tutto il mondo, verso i loro vasti data center in continua espansione, a velocità più elevate ed utilizzando attrezzature più affidabili. Entrambe le società ora effettuano massicce operazioni di cloud computing, con Facebook che ospita 1,65 miliardi di utenti e Microsoft che gestisce una solida suite di servizi online tra cui Azure, Bing, Xbox Live e Office 365. Per continuare l’espansione, queste società stanno entrando sempre più spesso nel settore delle infrastrutture, sia che si tratti di Amazon con il suo network di spedizione o Facebook e Microsoft con le operazioni di dati per raggiungere altre parti del globo.

Investire in cavi sottomarini non è una nuova tendenza. Le aziende di tecnologia fanno cospicui investimenti nelle infrastrutture di rete globali da anni, da server farm a data center fino ad operazioni subacquee su larga scala. Anche se questo nuovo accordo coinvolge solo Facebook e Microsoft, Google ha investito in due cavi sottomarini che si estendono dagli Stati Uniti al Giappone, Sud America e in altre parti dell’Asia.

Microsoft afferma che il suo nuovo progetto con Facebook fornisce interoperabilità con altri dispositivi di rete. “Questo nuovo design ‘aperto’ porta benefici significativi per i clienti: i costi più bassi e attrezzature più semplici portano ad una crescita più rapida dei tassi di larghezza di banda in quanto il sistema è in grado di evolvere al ritmo dell’innovazione della tecnologia ottica”, ha detto la società in un comunicato. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti