Realtà virtuale

CEO di GameStop contraddice Sony sull’uscita di PlayStation VR

Martedì mattina su Fox Business, il CEO di GameStop Paul Raines durante un’intervista ha risposto ad una domanda sulla realtà virtuale. Ha detto che GameStop si sta preparando per il lancio dell’Oculus Rift, di HTC Vive e di PlayStation VR. Per quanto riguarda i primi due, GameStop sta ancora discutendo per quanto riguarda le vendite nei suoi negozi, ma con Sony è già un affare fatto.

Lanceremo il prodotto Sony il prossimo autunno“, ha detto Raines nell’intervista. Tutto molto bello, ma purtroppo contraddice il calendario di Sony, che in precedenza ha detto che PlayStation VR uscirà nella prima metà del 2016. Da allora non abbiamo sentito altro sulla data di uscita, anche se questa comunicazione è arrivata un anno fa, ed i piani potrebbero essere cambiati da allora.

playstation-vr-gamestop-informatblog

Anche se un rilascio in autunno renderebbe PlayStation VR un acquisto da stagione di vacanze, sia l’Oculus Rift che l’HTC Vive presumibilmente saranno rilasciati questa primavera (anche se questo è ovviamente soggetto a modifiche negli ultimi anni). Se la Sony farà uscire PlayStation VR in un altro periodo e gli altri non si muovono, potrebbe essere un potenziale problema. Perché? Il periodo di Natale non è forse il migliore? Un rilascio successivo potrebbe significare che Sony avrebbe più tempo per mettere a punto il suo VR?

Forse, ma il problema è che se sia l’Oculus Rift che l’HTC Vive usciranno presto, fagociteranno i proventi del mercato dei primi utilizzatori della realtà viruale. L’Oculus Rift costa 600 dollari, un prezzo davvero molto pesante, ed l’HTC Vive dovrebbe essere valutato più o meno la stessa cifra.

Ciò significa che se i primi utilizzatori acquisteranno un Rift o un Vive, saranno certamente meno propensi ad acquistare un secondo dispositivo per la realtà virtuale. E se lo facessero, potrebbe essere di nuovo un Vive o un Rift, invece che un PlayStation VR se non dovesse uscire entro l’anno. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti