Google

Google compie 16 anni: ecco le novità

Google ha compiuto 16 anni. Dopo aver celebrato il suo anniversario sabato, il colosso di Mountain View potrebbe aver dato un suggerimento per il soprannome del suo prossimo sistema operativo Android.

Google è noto per la denominazione dei propri sistemi operativi in ordine alfabetico con nomi di dolci vari. Finora abbiamo avuto cupcake, donut, éclair, froyo, gingerbread, honeycomb, ice cream sandwich, jelly bean e Kit Kat. Google è destinato a far continuare la sua sequenza di denominazione Android con un numero e un soprannome a tema dolce che inizia con la lettera L. Il gigante del software ha presentato il suo prossimo sistema operativo, chiamato finora Android L in occasione della conferenza I/O nel mese di giugno, ma da allora pochi dettagli sul software sono emersi. Google ha condiviso un grafico attraverso i social media lo scorso Sabato, con una torta di compleanno con un lecca-lecca e altre caramelle invece delle candele, ciò è stato interpretato come un suggerimento che il prossimo sistema operativo Android si chiamerà “Android Lollipop.”

google-tweet

“OK Google, perché abbiamo messo le candeline sulla torta di compleanno”, si legge sull’immagine, anche se non ci sono le candeline sulla torta. I lecca-lecca (Lollipops in inglese) sono le caramelle più prominenti sulla torta, è per questo che gli esperti ritengono che il prossimo sistema operativo Android possa essere nominato Lollipop. Ma qualcuno nota che ci sono anche dei pezzi di liquirizia sulla torta. Licorice (liquirizia in inglese) è un altro nome proposto per il prossimo sistema operativo Android.

Google è stato molto subdolo in passato, quando si è trattato di dare i nomi ad Android. Per più di un anno prima del rilascio di Android 4.4 KitKat, le voci hanno suggerito che il sistema si sarebbe chiamato Android 5.0 Key Lime Pie.

La Key Lime Pie è una torta al lime tipica delle isole Keys, nel sud della Florida: per maggiori informazioni leggete la pagina di Wikipedia

Google ha anche giocato sulla speculazione mettendo la Key Lime Pie nel tema delle sue presentazioni alla conferenza I/O 2013. Tuttavia, Google ha annunciato il nome del sistema come KitKat 4.4 un mese prima del suo lancio, come parte di un accordo cross-promozionale con Nestlé, il creatore della barra di cioccolato KitKat. Google ha detto che il sistema si doveva in origine chiamare Key lime pie, ma la società ha ritenuto che troppo poche persone in realtà conoscevano quel dolce. In confronto, la maggior parte delle persone ha coscienza di cosa sia il KitKat.

Questo lascia in ultima analisi gli appassionati di Android incerti sul fatto che il prossimo sistema Android si chiamerà Lollipop, Licorice o qualcos’altro suggerito da tempo. C’è anche la possibilità che Google potrebbe fare un altro accordo promozionale con una società di caramelle, magari utilizzando un nome come Lemonhead, Lifesaver o Laffy Taffy. Google potrebbe semplicemente usare il nome già utilizzato, ossia Android L.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti