AndroidAppGoogle

Google da adesso controllerà ogni app Android

Gli sviluppatori non hanno più la libertà di pubblicare subito le loro app su Google Play senza alcuna supervisione. Google ha annunciato che le app distribuite attraverso il suo negozio vengono ora testate e recensite per scoprire violazioni e malware. E proprio come Apple, a volte persone vere sono responsabili di questo lavoro (Apple infatti utilizza strumenti automatici durante il suo processo di revisione dell’App Store per eliminare le app che violano le linee guida di sviluppo).

“Questo nuovo processo coinvolge un team di esperti che hanno il compito di individuare le violazioni delle nostre politiche di sviluppo all’inizio del ciclo di vita dell’app,” ha scritto Google in un post sul blog.

app-android-controllo-google-informatblog

Il nuovo sistema è in realtà in vigore da un paio di mesi, e secondo TechCrunch Google non ha ricevuto alcun reclamo da parte degli sviluppatori. Sembra che nessuno non abbia nemmeno notato il cambiamento. Questo ha molto a che fare con l’approccio di Google, dove non tutto è fatto a mano.

La società sta combinando l’uso di strumenti automatizzati – che scandiscono le app alla ricerca di virus e altre evidenti violazioni del Google Play – con revisori umani che intervangono quando il sistema nota qualcosa di insolito. “Quello che le macchine possono rilevare, lo fanno. E tutto ciò per cui è necessario l’intervento dell’uomo lo facciamo fare all’uomo” ha detto a TechCrunch Purnima Kochikar direttore di sviluppo del business di Google Play.

La maggior parte delle recensioni manuali vengono gestite dal sistema automatizzato, senza alcun intervento umano, secondo Recode. Google dice di essere in grado di eliminare automaticamente anche le altre violazioni, come la contraffazione e le app che includono immagini sessuali o protette da copyright. La società sostiene che le app arriveranno ancora su Google Play nel giro di poche ore, ben più veloce rispetto ai giorni che devono attendere gli sviluppatori iOS per arrivare sull’App Store di Apple.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti