GoogleInternet

Google Domains: una nuova era per i nomi di dominio

Ci sono numerosi servizi su internet dove si può registrare un nome di dominio, ma ora Google vuole rimettersi in gioco con il suo nuovo servizio Google Domains. Come ci si potrebbe aspettare, il servizio registrar domini di Google è progettato per una buona facilità d’uso e viene fornito con alcuni strumenti utili.

Quando si acquista o si trasferisce un nome di dominio, si otterrà la protezione whois gratuita in modo che le informazioni personali non vengano visualizzate, l’inoltro di email e fino a 100 alias email, un servizio di web forwarding, e l’uso dei server DNS di Google in modo che il nome di dominio si collegherà rapidamente al vostro sito.

Ma attenzione: Google Domains è attualmente disponibile soltanto negli Stati Uniti (chissà se lo sarà mai dalle nostre parti), e non offre alcun piano hosting, quello sarà comunque acquistabile a parte, e i domini acquistati con Google Domains potranno essere fatti puntare al vostro hosting cambiando i nameserver. Se volete un consiglio per un’azienda di hosting sicura ed affidabile, personalmente ci affidiamo a TantraHost.

google-domains-informatblog

Gli strumenti di gestione del dominio forniti da Google Domains vi consentiranno di configurare i record di risorse del dominio, aggiungere name server, bloccare il dominio, aggiungere fino a 100 sottodomini e molto altro ancora. Se volete costruire rapidamente un sito web, Google Domains vi permetterà anche di collegare il vostro dominio ad alcuni software automatici come Shopify e Weebly.

Oltre ai domini di primo livello standard come .com o .net, che costano 12 dollari l’anno + tasse, sarà anche possibile registrare i nuovi TLD come .coffee (30 dollari l’anno), .company (20 dollari l’anno), e .ninja (19 dollari l’anno). Ecco il listino prezzi completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti