InternetSoftware

Google Earth inserisce un nuovo strumento: Tour Builder

Google Earth introduce il nuovo Tour Builder

Tour Builder è la nuova funzione realizzata da Google pensata appositamente per i suoi utenti come strumento digitale unico per raccontare le proprie avventure in giro per il mondo, praticamente un vero e proprio diario di viaggio. Insomma, uno strumento pensato per contribuire ed aiutare a raccontare i vostri viaggi più memorabili.

Tour Builder si utilizza tramite browser grazie al plugin di Google Earth e si associa con l’account Google in modo da poter aggiungere video e foto dal vostro account personale o da altre fonti. Il fine di questa nuova funzione, è quella di avere con se un diario di viaggio interattivo con testi, immagini, video e, naturalmente, i percorsi designati sulla mappa di Google Earth sono tridimensionali.

Tour Builder è molto utile, tutto questo rende Google Earth più social offrendo la possibilità di raccontare i propri viaggi per il mondo, aggiungere foto e video e condividendo il proprio diario sui social network.

Se desiderate creare dei bellissimi diari di viaggio con Google Tour Builder necessitano solamente un account Google e il plugin di Google Earth. Una volta installato il plugin, dovrete semplicemente ricaricare la pagina di Tour Builder e cliccare su Crea un nuovo tour. Fatto questo, si aprirà una finestra in cui dovrete introdurre il nome del viaggio e l’autore. A quel punto vi consentirà di impostare una foto di copertina e di scrivere una breve introduzione.

Nelle opzioni potrete scegliere due tipi di visualizzazione (bidimensionale o tridimensionale), il colore del percorso e quali elementi rendere visibili (strade, edifici, ecc). Le storie sono composte di tappe che vengono inserite con il pulsante blu posto nella colonna di sinistra. Ovviamente, dovrete iniziare con la ricerca di un luogo, digitando il nome o posizionando un marcatore e, successivamente, confermare tutto.

Ad ogni luogo potrete aggiungere 25 foto, e video, in modo distinto: cercando nei vostri album di Google o YouTube; caricando i file dal disco rigido; registrando con la webcam del PC; cercando file pubblici su Google o YouTube; aggiungendo immagini o video via URL. Oltre agli elementi multimediali, ogni tappa dell’itinerario è presente un selettore di date (inizio e fine) e una casella di testo in cui potete raccontare i fatti più importanti.

Tour Builder, inoltre, offre la possibilità di visualizzare delle immagini storiche per alcuni luoghi. Una volta conclusa la narrazione, le cui tappe possono essere riorganizzate trascinando le caselle nella colonna, dovrete pigiare sull’apposito pulsante per terminare. La storia quindi può essere riprodotta anche a schermo intero, condivisa via mail o sui social network.

I viaggi creati sono privati fino a quando non deciderete di renderli pubblici. Tutto quello che gli altri utenti condividono con voi può essere visualizzato cliccando il pulsante “Viaggi condivisi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti