Altri accessoriGoogle

Google a lavoro su Android VR

Non volendo lasciare a Facebook il monopolio sulla realtà virtuale, Google ha di recente raddoppiato sulla piattaforma. Il suo nuovo team di sviluppo per la realtà virtuale è supervisionato da un dirigente di lungo periodo che gestisce talenti provenienti da tutta l’azienda. Il Financial Times riporta che Google sta lavorando su più di un semplice dispositivo simile al Gear VR, piuttosto un Android VR.

Le recenti mosse di Google sono volte ad assicurarsi che Facebook e Oculus non finiranno per controllare ciò che essi considerano una tecnologia molto importante. Come Clay Bavor (capo della divisione realtà virtuale) ha recentemente affermato, essa “è troppo importante e troppo potente per essere accessibile solo a pochi”.

google-android-vr-informatblog

L’approccio dell’azienda verso la realtà virtuale sin dall’annuncio di Cardboard nel 2014 è stato incentrato utilizzando uno smartphone già potente. Le voci recenti hanno indicato che Google sta assumendo dipendenti al fine di costruire un dispositivo per la realtà virtuale. Il Financial Times riferisce che il dispositivo Google sarà compatibile con una vasta gamma di telefoni Android, sarà fatto di plastica e avrà migliori sensori e lenti.

La notizia più interessante del rapporto è che Google sta lavorando su Android VR. In particolare, vogliono migliorare la realtà virtuale mobile integrando il software direttamente in Android. Nel presente, Cardboard risiede soltanto come una app, ma con l’aggiunta di integrazione a livello di sistema cose come la latenza potrebbero diminuire. Come risultato, gli utenti sarebbero in grado di passare più tempo nella realtà virtuale senza stare male e gli sviluppatori potrebbero creare migliori giochi e applicazioni.

Google potrebbe adottare un approccio Nexus simile alla realtà virtuale in cui ad altre aziende sarebbe dato il permesso di realizzare prodotti con la loro tecnologia di base. Secondo il Financial Times, il nuovo software per la realtà virtuale per Android potrebbe essere esibito all’evento Google I/O in maggio, mentre l’hardware attuale potrebbe essere annunciato nel mese di settembre. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti