GoogleGossip e frivolezzeMicrosoft

Google contro Microsoft: battaglia alla ricerca di Babbo Natale

I bambini di tutto il mondo non sono gli unici a fare il conto alla rovescia fino all’arrivo di Babbo Natale – lo sono anche Google e Microsoft. Per il quarto anno consecutivo, i due giganti tecnologici renderanno più facile per le persone seguire la slitta di Babbo Natale mentre viaggia in tutto il mondo offrendo regali.

Microsoft

Il CoNorth American Aerospace Defense Commande, meglio conosciuto come NORAD, segue Babbo Natale sin dal 1955, ed ha collaborato anche quest’anno con Microsoft per seguire Babbo Natale nel suo giorno più trafficato dell’anno.

google-microsoft-babbo-natale-primopremio.net

Il tradizionale tracker di Babbo Natale può essere consultato on-line così come attraverso iOS, Android e le applicazioni Windows Phone, rendendo più semplice mostrare ai bambini dove è Babbo Natale quando siete fuori a fare commissioni dell’ultimo minuto.

Il sito di ufficiale del tracker di Babbo Natale comprende brani di festa, film su Babbo Natale e sul NORAD, e lezioni su come il Natale si celebra in tutto il mondo. Giochi e esperienze interattive, che sono stati anche ottimizzati per i dispositivi mobili, rendono il conto alla rovescia per il Natale ancora più divertente.

Scoprite Microsoft e il tracker di Babbo Natale NORAD qui.

Google

Google Maps rendere più facile seguire Babbo Natale e le sue renne mentre viaggiano in tutto il mondo, ma il divertimento non finisce qui.

Potrete divertirvi e rilassarvi nel villaggio di Babbo Natale e provare un nuovo gioco o un progetto che viene sbloccato ogni giorno durante il conto alla rovescia dei giorni fino a Natale. C’è anche una mappa interattiva che spiega fatti divertenti su come si celebra il Natale in tutto il mondo.

Gli utenti Android possono entrare in azione scaricando l’applicazione di Santa Tracker per assicurarsi di raggiungere il villaggio di Babbo Natale prima di tutti gli altri.

Scoprite Google e il suo tracker di Babbo Natale qui. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti