Hardware

GPU Intel Iris Pro 5200 per i nuovi MacBook Pro. Parola di rumors

Apple non vuole scendere a compromessi. Dopo l’adozione dei chip Haswell sui nuovi MacBook Air che, a discapito delle performance, hanno raddoppiato la durata della batteria dei “piccoli” della mela morsicata, pare che a Cupertino si stia aspettando una consegna speciale da parte di Intel
Sembra infatti che Apple sia in attesa di mettere mano su una soluzione ad-hoc creata esclusivamente per i prossimi MacBook Pro: si tratta di CPU Intel Haswell dotate della nuovissima GPU  Iris Pro 5200 (GT3e).

La nuova GPU integrata che, per dare un termine di paragone, dovrebbe avere le prestazioni di una nVidia GeForce 735m, stando ai primi benchmark apparsi in rete dovrebbe più che raddoppiare la velocità rispetto a quelle montate sui MacBook Pro top di gamma. Ricordarne le caratteristiche tecniche è d’obbligo:  le nuove Iris Pro 5200 possono contare su 40 unità di esecuzione, il supporto alle librerie OpenGL 4, OpenCL 1.2 e Direct X 11.1, inoltre  supporteranno connessioni Display Port 1.2 (velocità complessiva di 21,6 Gbit/s) e i nuovi display con risoluzione WQUXGA (3840×2400 pixel) chiamati commercialmente display 4K o Ultra HD.

4k

I nuovi MacBook Pro dotati di CPU Haswell GT3e dovrebbero, stando ai rumors, essere presentati durante un evento dedicato nel mese di settembre. Quello che più intimorisce i fan della mela morsicata è, però, il costo finale del portatile per professionisti made in Cupertino: il solo prezzo della CPU Intel Core i7-4950HQ Haswell con GPU Iris Pro 5200 si aggira attorno ai 500-600$. Non rimane che attendere le conferme ufficiali da parte di Apple che potrebbero arrivare tra circa un mese.

Altre informazioni trapelate in rete parlano chiaro: a godere della nuova soluzione di Intel saranno solamente i MacBook Pro con Retina Display da 15 pollici, lasciando l’amaro in bocca a tutti coloro che volevano acquistare la versione da 13 pollici. Sarà la mossa giusta? Riuscirà Apple a mantenere il prezzo dei propri MacBook Pro in linea con quelli attuali? Non mancheremo di aggiornarvi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti