AppleDati finanziari

I guai di Samsung e Sony incoronano Apple re del 2014

Quest’anno è stata dura per molte grandi aziende tecnologiche, cosa che ha lavorato a favore di Apple, che ne ha fatto la storia di più grande successo del settore quest’anno. E’ forse a causa del grosso tonfo del suo principale concorrente, Samsung, che questo è stato così evidente.

Mentre il 2013 sarebbe potuto essere etichettato come l’anno di Samsung, le cose sono andate un po diverse per l’azienda nel 2014. La sua attività di produzione e vendita smartphone è crollata, dopo che il suo modello di punta Galaxy S5 ha ricevuto una risposta tiepida da parte di consumatori e esperti di tecnologia.

samsung-sony-apple-informatblog

Samsung ha rivelato nel mese di settembre che le vendite poco brillanti del Galaxy S5 hanno fatto crollare i suoi profitti del 60% rispetto all’anno precedente, e ha ammesso che il prezzo medio di vendita dei suoi smartphone è sceso dopo le maggiori vendite di dispositivi di fascia bassa e media, accennando alle basse vendite del Galaxy S5.

Questo sospetto è stato confermato il mese successivo con un rapporto che affermava che le vendite di smartphone sono state del 40% inferiore a quello che Samsung si aspettava, e di qualche milione inferiore al numero di Galaxy S4 venduti l’anno precedente.

Commentando le vendite del Galaxy S5, un portavoce di Unlocked-Mobiles ha detto che il telefono ha ricevuto una tiepida accoglienza nel Regno Unito. “Direi che la domanda di Galaxy S5 è stata al di sotto di quella vista per i Galaxy S4 e consideriamo questo fatto come un’intenzione dei consumatori di spostarsi verso altri fornitori, come LG e Nokia, nei quali abbiamo visto un grande aumento quest’anno”, ha detto.

Non è stata solo la divisione smartphone di Samsung ad aver lottato quest’anno. L’azienda ha annunciato l’intenzione di tirarsi fuori dal mercato dei laptop in Europa a causa delle scarse vendite dei suoi dispositivi Windows e Chrome OS.

Sony ha avuto un anno molto simile a Samsung, e ancora una volta è probabile che Tim Cook e i suoi amici stiano sorridendo. Il business degli smartphone della società è andato male nel 2014, e ciò ha portato Sony ad annunciare il mese scorso che rilascerà un minor numero di smartphone nel 2015, pur avendo precedentemente rimproverato Apple per aver utilizzato una strategia simile.

Anche in questo caso, facendo eco all’anno di Samsung, Sony ha annunciato a febbraio che uscirà rapidamente dal mercato dei laptop. Forse riflettendo anche la lotta che Microsoft ha affrontato quest’anno, questa mossa è venuta come se Sony avesse difficoltà nel vendere i suoi dispositivi Windows.

Naturalmente, il successo di Apple non accenna a diminuire a scapito dei suoi concorrenti. L’azienda ha introdotto l’iPhone 6 quest’anno, che gli acquirenti hanno subito adorato. Apple nel Regno Unito ha aumentato la sua quota di mercato a una cifra record del 39,5%.

Naturalmente, l’azienda ha anche introdotto l’iPhone 6 Plus, uno smartphone da 5.5 pollici che è riuscito a conquistare diverse persone. Quest’anno c’è stata anche l’introduzione di Apple Watch, un gadget che è già in cima alla lista dei desideri del prossimo anno per molti utenti, e dovrebbe dare un boom di popolarità agli smartwatch quando entrerà in commercio.

Ma non è stato tutto buono per Apple quest’anno. C’è stato l’hacking di iCloud che ha visto le immagini di celebrità nude trapelate sul web, e la decisione di annunciare l’iPad Mini 3, in sostanza un iPad Mini 2 con un sensore TouchID. Eppure, i rivali di Apple dovranno combattere duro il prossimo anno, se vogliono prendere la corona del 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti