Jailbreak

Guida al jailbreak di iOS 7 tramite Evasi0n

Erano in molti a credere che il jailbreak di iOS 7 non sarebbe mai arrivato, invece siamo lieti di annunciarne la sua disponibilità e soprattutto la procedura necessaria per eseguirlo. Il jailbreak è quella operazione che permette di sbloccare molte delle capacità di iOS e dei dispositivi su cui è eseguito. La procedura porterà, come risultato finale, all’installazione di Cydia, che consente agli utenti di iOS di accedere a software altrimenti non disponibile su AppStore.

Non ci resta che illustrare come procedere passo per passo al jailbreak untethered di iOS7.

NB: Con “untethered” ci riferiamo ad un jailbreak che sfrutta una falla di sicurezza a livello del software.

iOS-7-untethered-jailbreak-download-links

[divider]

[box type=”warning” ]Ora disponibile la nuova versione di Evasi0n compatibile con iOS 7.1 beta 3! Abbiamo aggiornato le versioni scaricabili del tool per il jailbreak![/box]

I dispositivi compatibili

È possibile eseguire il jailbreak untethered di iOS 7.0.x con il tool Evasi0n sui seguenti dispositivi:

  • iPad mini;
  • iPad mini con Retina Display;
  • iPad 2;
  • iPad di terza generazione;
  • iPad di quarta generazione;
  • iPad Air;
  • iPhone 4;
  • iPhone 4S;
  • iPhone 5;
  • iPhone 5s;
  • iPhone 5c;
  • IPod touch (quinta generazione).

[divider]

Software compatibile e premesse

  • Evasi0n consente di eseguire il jailbreak delle seguenti versioni di iOS: 7.0, 7.0.1, 7.0.2, 7.0.3 o 7.0.4, 7.1 beta 1, 7.1 beta 2 e 7.1 beta 3.
  • Non è necessario il ricorso ad un computer per poter effettuare il riavvio del del device.
  • Prima di procedere si consiglia di effettuare un backup del dispositivo, di sincronizzarlo con iTunes ed iCloud, infine di disattivare il blocco dello schermo con codice se questo è attivo.
  • Consigliato è anche il ripristino come nuovo del device onde evitare possibili problemi durante la procedura.

[divider]

Occorrente

  • Un computer con Windows XP o versioni successive, in alternativa OS X 10.6 o successivi.
  • iTunes, versione 11 compatibile con iOS 7.
  • Evasi0n 7 per Windows (link al download) o OS X (link al download).
  • Un dispositivo iOS che rientri tra quelli compatibili sopra elencati e che sia aggiornato ad una delle versioni indicate nella sezione precedente.

[divider]

Procedimento

NB: le immagini utilizzate per questa guida mostrano la versione per OS X di Evasi0n.

[box type=”warning” ]Prima di procedere allo svolgimento delle operazioni descritte di seguito, consigliamo di leggere tutta la guida! Lo staff di InformatBlog non si assume nessuna responsabilità per problemi derivanti l’utilizzo di questa guida.[/box]

  • Assicurarsi che iTunes e Xcode non siano in esecuzione durante l’utilizzo di Evasi0n. In generale  è preferibile che sia in esecuzione il minor numero di programmi possibili.
  • Dopo aver effettuato il download del tool per il jailbreak procedere alla estrazione dei file.

[box type=”info” ]

  1. Su Windows avviare l’applicazione come amministratore. Per farlo cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona del programma e selezionare la voce “Esegui come amministratore.”
  2. Su OS X è necessario che sia consentita l’installazione di qualsiasi applicazione scaricata da internet. Per farlo recarsi in Preferenze di Sistema, aprire la sezione Sicurezza e Privacy.Nella scheda Generali selezionare l’opzione Ovunque. Il lucchetto in basso a sinistra deve essere aperto, in caso contrario cliccarci sopra inserire la passworld di sistema ed abilitare le modifiche. [/box]
  • Dopo aver avviato il programma colleghiamo il device Apple al computer e attendiamo che Evasi0n lo riconosca.

Guida al jailbreak di iOS 7 tramite Evasi0n

  • Premere il tasto Jailbreak. Senza la necessità che l’utente esegua alcuna operazione, Evasi0n eseguirà tutte le operazioni necessarie in maniera completamente autonoma.

Guida al jailbreak di iOS 7 tramite Evasi0n

  • Mentre si svolge il jailbreak non usare il dispositivo e non aprire programmi sul computer.
  • Attendere il riavvio del dispositivo. Evasi0n segnalerà su computer quando sbloccare il nostro iPhone/iPad/iPod touch con il seguente messaggio: “To continue, please unlock…”
  • Sbloccare il dispositivo.
  • Una volta sbloccato nella Home c’è una nuova icona: “evasi0n 7

Guida al jailbreak di iOS 7 tramite Evasi0n

  • Premere l’icona una sola volta.

[box type=”error” ]NB: si avrà l’impressione che l’app venga aperta e immediatamente chiusa, ma in realtà è in corso l’installazione degli ultimi file necessari al completamente del jailbreak. Quindi fare attenzione a premere l’icona una sola volta![/box]

  • Attendere che Evasi0n su computer mostri il pulsante Exit.

Guida al jailbreak di iOS 7 tramite Evasi0n

  • Spostarsi sul dispositivo, dove dovrebbero comparire schermate con logo di Evasi0n e varie animazioni: è ancora in corso l’installazione del jailbreak.

[box type=”error” ]Questa fase non dovrebbe durare più di 5 minuti. Se dopo 10 o più minuti il dispositivo resta bloccato alla schermata di avvio, si consiglia di procedere ad un riavvio forzato (tasto Home e accensione tenuti premuti insieme per 10 secondi.) Dopo il riavvio se tutto è avvenuto correttamente l’icona di Cydia avrà sostituito quella di Evasi0n. In caso contrario dovrete ripristinare il dispositivo e ripetere la procedura.[/box]

  • Al termine della procedura di installazione nella Home sarà ora presente l’icona di Cydia.
  • Avviare questa applicazione.

iOS 7

  • Eseguire la configurazione iniziale.
  • Il device verrà riavviato dopo di che sarà pronto per l’uso.
  • La procedura per effettuare il jailbreak di iOS 7 è completata!

[divider]

Errori, rimedi e altre informazioni

  • Se qualcosa dovesse andare storto, assicurasi di aver svolto tutti i passaggi come indicato e ripetete l’intero procedimento.
  • Se il jailbreak dovesse inaspettatamente bloccarsi, basta riavviare il dispositivo premendo contemporaneamente il tasto Home ed il tasto accensione per 10 secondi. Quindi procedere con un nuovo tentativo.
  • Qualora un riavvio del device non fosse sufficiente occorre procedere ad un ripristino e provare ancora ad effettuare il jailbreak.
  • Al momento del rilascio di Evasi0n Cydia utilizzava ancora una grafica in stile iOS 6. Per aggiornarla alla nuova versione “iOS 7 style” basta aprirla, recarsi nella sezione Novità e premere aggiorna in alto a sinistra.
  • MobileSubstrate, la piattaforma sulla quale sono basati molti dei tweak di Cydia, non è ancora perfettamente ottimizzata per iOS 7. Occorre attendere update per vada a risolvere le  problematiche emerse a seguito dell’installazione dei tweak. (Qui la lista dei twek disponibili.)

[divider]

Prima del jailbreak effettuare il ripristino!

  • La procedura è più veloce e sicura se prima di iniziarla si procede ad un ripristino del device.
  • Il ripristino è da ritenersi molto più che necessario nei seguenti casi:

[box type=”note” ]

  1. iOS aggiornato via OTA e non da iTunes;
  2. dispositivo jailbroken che non è stato ripristinato prima di aggiornare;
  3. dispositivo iOS 7 con Jailbreak tethered.

[/box]

  • Per eseguire un ripristino del dispositivo “come nuovo” occorre collegarlo al computer e cliccare sul tasto Ripristina iPhone/iPad/iPod. Consigliato il ripristino con la modalità DFU, descritta nel box sottostante.

[box type=”info” align=”aligncenter” ]1)Collegare il device al computer.

2)Aprire iTunes e recarsi nella sezione dedicata al proprio iPhone/iPad/iPod Touch.

3)Attivare la modalità DFU nel dispositivo.

      • Bisogna tenere premuti contemporaneamente i tasti Home e accensione per 10 secondi. Trascorsi i 10 secondi rilasciare il tasto di accensione e continuare a premere Home fino a quando il device non viene riconosciuto da iTunes che procederà ad un suo ripristino.
  • NB: se la modalità DFU non è stata attivata correttamente, il display è acceso e in questo caso siete in Recovery Mode.

4)Premere ripristina su iTunes e attendere che sia completato il processo che riporterà il dispositivo alla versione originale di iOS.

Questa procedura può anche essere utilizzata per rimuovere il jailbrake.[/box]

  • Effettuato il ripristino occorre eseguire la configurazione del dispositivo. Selezionare “Come nuovo iPhone/iPad/iPod.”

[divider]

Come ripristinare il backup dopo il jailbreak

Le opzioni possibili tra cui scegliere sono due:

  1. Effettuare il ripristino del device come nuovo e non ricaricare il bakcup. Seguendo questa opzione perderemo file quali la cronologia dei messaggi, le foto del rullino e tutti i dati delle varie applicazioni che non effettuano salvataggi on-the-cloud.
  2. Effettuare il ripristino del device come nuovo e, dopo aver portato a termine il jailbreak, ripristinare un backup.

In particolare, è consigliata la prima opzione nel caso in cui sul dispositivo era già presente un jailbreak, oppure se era presente il jailbreak prima di aggiornare ad iOS 7.

[divider]

Come procedere se si possiede un dispositivo jailbroken

Come spiegato in precedenza, in questo caso è vivamente consigliato un ripristino “come nuovo” del device al fine di evitare eventuali problemi durante il processo di installazione svolto da Evasi0n. Questo però vuol dire cancellare tutto il contenuto del dispositivo e non effettuare alcun backup dopo aver portato a termine il jailbreak su iPhone/iPad/iPod. Di conseguenza primo di procedere al ripristino, occorre salvare tutti i file più importanti contenuti sul device.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti