Jailbreak

Guida al jailbreak iOS 8.4 con il tool TaiG per Mac

Gli utenti Mac OS X possono ora facilmente effettuare il jailbreak dei loro iPhone, iPad o iPod touch con iOS 8.4. Ecco una guida su come utilizzare lo strumento TaiG per il jailbreak appena pubblicato per Mac.

Per quanto avanzati siano iOS e Android, ci sono ancora diversi modi per migliorare, aggiungere funzionalità, modificare l’interfaccia utente effettuando o il jailbreak di un dispositivo iOS o il root di un dispositivo Android. Questo può essere facilmente ottenuto utilizzando strumenti software creati dagli sviluppatori per il sistema operativo mobile scelto.

iphone-jailbreak-taig-mac-guida-informatblog

Recentemente abbiamo creato una guida passo-passo su come effettuare il jailbreak di iOS 8.4 utilizzando lo strumento di jailbreak Taig. Il software è stato rilasciato inizialmente solo per gli utenti Windows e ha reso molto semplice il jailbreak di un iPhone, iPad o iPod touch. Se siete un utente Mac, potrete ancora usare il software per il jailbreak di TaiG per Windows creando una macchina virtuale Windows sul Mac utilizzando una applicazione come Parallels, che consente agli utenti Mac di eseguire diversi sistemi operativi, tra cui proprio Windows.

Ma grazie al software per il jailbreak di iOS 8.4 appena pubblicato da TaiG per Mac, gli utenti OS X non dovranno più passare attraverso il fastidio di creare una macchina virtuale e potranno semplicemente scaricare il software ed eseguirlo in modo nativo sui propri Mac per il jailbreak qualsiasi iPhone, iPad o iPod touch con iOS 8.4. Chiunque sarà adesso facilmente in grado di effettuare il jailbreak di un dispositivo iOS utilizzando i MacBook o i computer Mac in modo rapido e indolore in pochi minuti.

La prima cosa che consigliamo vivamente è che, prima di effettuare il jailbreak del vostro iPhone, iPod touch o iPad, dovete eseguire un backup completo del vostro dispositivo usando iTunes o iCloud, nel caso in cui qualcosa vada storto. Una volta che avete completamente eseguito il backup del dispositivo iOS, sarete pronti a passare realmente alla fase pratica, utilizzando lo strumento jailbreak TaiG per Mac. Ecco una guida passo-passo per il processo.

Passo 1

Scaricate il software per jailbreak di TaiG per Mac, che consente di effettuare il jailbreak di iOS dalle versioni 8.1.3 alla 8.4. Una volta che il file ha terminato il download, aprite il file .dmg e trascinate il software jailbreak TaiG nella cartella Applicazioni.

Passo 2

Assicuratevi di chiudere completamente iTunes prima di aprire TaiG. Una volta che iTunes è completamente chiuso, fate doppio clic sullo strumento jailbreak TaiG trascinato nella cartella Applicazioni.

Passo 3

Una volta che TaiG è aperto, dovrebbe riconoscere automaticamente il vostro iPhone, iPad o iPod touch. Assicuratevi di deselezionare l’opzione per l’assistente 3K e mantenete l’opzione Cydia selezionata.

Passo 4

Fate clic sul pulsante Start e il processo inizierà automaticamente. Vedrete un indicatore di progresso che mostra tutti i passaggi che vengono svolti, e il dispositivo si riavvierà un paio di volte. In pochi minuti verrà visualizzato un messaggio di successo: il jailbreak del vostro iPhone, iPad o iPod touch è terminato con successo.

Scollegate quindi il vostro iPhone, iPad o iPod e troverete Cydia sulla vostra schermata home: aprite l’app e Cydia eseguirà un aggiornamento. Una volta terminato, è possibile iniziare l’installazione di applicazioni popolari, modifiche e miglioramenti che permetteranno di personalizzare il dispositivo e fargli fare cose che Apple non permette. (Fonte)

One comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti