Guide

Guida all’uso di Paysafecard

Molti di voi avranno sicuramente sentito parlare di paysafecard, rapidamente diventato uno dei principali metodi di pagamento prepagato online. Pagare su internet tramite questo servizio è semplice e sicuro, è possibile acquistarlo in oltre 450 mila punti vendita fisici ed utilizzarlo online. Ma andiamo con ordine e cerchiamo di capire, grazie ad una semplice guida di paysafecard, come funziona nei dettagli questo metodo di pagamento.

Come richiederlo

La prima cosa da fare per acquistare online con paysafecard è richiederlo, e l’operazione è molto semplice: sul sito è disponibile infatti una ricerca dei punti vendita per CAP, città o indirizzo. Vi saranno mostrati gli esercizi commerciali presso i quali potrete acquistare un PIN prepagato a 16 cifre, da 10, 25, 50 o 100 euro; quando dovrete pagare qualcosa su internet dovrete utilizzare esclusivamente questo codice.

La app Paysafecard

Esiste anche un’app, gratuita per iOS e Android, che permette di trovare i punti vendita appositi mentre siete in giro (oltre a garantire caratteristiche aggiuntive quali verifica del credito in tempo reale o informazioni sulle promozioni). Ecco una breve galleria di immagini della app.

Questi invece i link per scaricarla dall’iTunes Store e dal Play Store:

Come funziona

Ecco un esempio: supponiamo di dover acquistare un prodotto su un negozio online. Durante il checkout, nella schermata riassuntiva dei metodi di pagamento comparirà paysafecard, e dovrete selezionarlo:

pagamenti

Verrete quindi rimandati sulla homepage del sito paysafecard, dove potrete ultimare il pagamento inserendo il vostro PIN a 16 cifre precedentemente acquistato, accettando i termini di utilizzo del servizio e facendo clic sul tasto ‘Pagamento’.

paysafecard-pagamento

Vi ricordiamo che il massimo importo acquistabile per un PIN è di 100 euro, se doveste acquistare qualcosa di più costoso vi sarà sufficiente combinare fino a 10 PIN e così potrete pagare importi più elevati. Così facendo potrete anche utilizzare il credito residuo dei PIN.

Perchè è innovativo

La grande novità di questo servizio, risiede nel fatto che permette di effettuare pagamenti su internet senza conto corrente e senza carta di credito: il pagamento su internet avviene infatti in totale sicurezza e anonimicità limitandosi a inserire solo il PIN. La sicurezza è garantita perchè non dovrete indicare nè i vostri dati personali nè gli estremi del conto corrente o della carta di credito. Per conoscere il credito residuo del vostro PIN vi basterà andare sul sito (o sull’app) e verificarlo immediatamente.

Dove utilizzarlo

Il servizio può essere utilizzato presso numerosi shop online e nel settore del divertimento, basta sceglierlo come metodo di pagamento e inserire il PIN a 16 cifre. Ad esempio potrete utilizzare questo servizio per fare acquisti su Facebook o per i giochi del famoso social network come Pet Society, YoVille o Gangster City, oppure su siti di incontri e ricerca di partner quali easyflirt, CupidMedia, IncontriPersonali o AsianDating, oppure ancora per acquistare servizi internet quali hosting e domini, per le scommesse sportive come NetBet (ne ha parlato anche La Repubblica), per musica film e intrattenimento. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale di paysafecard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti