Dati finanziari

Htc in caduta libera, il marchio rischia di sparire

htc

Gli analisti di Bloomberg hanno reso noto che il peggior risultato finanziario mai registrato dal produttore asiatico HTC è quello che si è svolto nei primi tre mesi del 2013. Questo crollo ha condotto a un guadagno netto di appena 85 milioni di dollari taiwanesi (circa 2,15 milioni di euro).

Per la concorrenza, Samsung in testa, sono informazioni d’oro

Eppure, almeno restando alle precedenti previsioni offerte dall’agenzia di stampa Reuters, l’azienda di Taoyuan avrebbe dovuto ottenere un interessante profitto netto pari a, circa, 360 milioni di euro, con un fatturato complessivo di 1,6 miliardi. Fatturato che, secondo i dati attuali, è calato a poco più di 1,07.

Le cause del tracollo sono tutte riconducibili al ritardo del lancio dell’Htc One

Rimanendo sull’ultima performance finanziaria del produttore taiwanese, a pesare sono soprattutto i forti rallentamenti nella distribuzione del nuovo modello One.
Il lancio ufficiale era previsto per il mese di marzo e, almeno negli intenti, avrebbe dovuto battere sul tempo il Galaxy S4 della rivale Samsung. Invece, almeno in Europa e Nordamerica, il lancio non avverrà prima del mese di aprile.

Il modello One dovrebbe risollevare in un attimo le deboli finanze di HTC nel prossimo trimestre, così come l’integrazione annunciata da Facebook con la sua Home in ambiente Android.
Il nuovo smartphone di punta dell’azienda taiwanese sembra essere l’ancora di salvezza per il CEO Peter Chou.
Appare anche superfluo affermare che, un ulteriore fallimento, segnerebbe davvero la fine per Htc e per i suoi smartphone. Un tracollo che, probabilmente, porterebbe via con se anche Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti