HTC

HTC taglia i posti di lavoro: i suoi smartphone non vendono

Il 6 agosto, HTC ha annunciato vendite deboli per i suoi smartphone Android di fascia alta. Questo, unito con le vendite scarse in Cina, sta costringendo il produttore di telefonia a razionalizzare la propria attività e mettere in atto misure di efficienza aziendale per ridurre i costi operativi. Ciò si tradurrà in un taglio alla forza lavoro di Taiwan per ridurre i costi.

HTC ha registrato una perdita nel secondo trimestre di 252 milioni di dollari contro un fatturato di poco più di 1 miliardo, e il dirigente Chialin Chang ha ammesso che i consumatori stavano cercando portatili più alla moda rispetto a quelli di HTC. Chang non ha offerto dettagli. “I tagli saranno su tutta la linea”, ha detto Chang, secondo un rapporto di Reuters. “Saranno significativi”.

Nonostante le promesse di riduzione dei costi e la razionalizzazione della sua linea di prodotti, gli analisti erano pessimisti sulle performance della società nel prossimo futuro. “Crediamo che HTC continuerà a perdere quote nel mercato degli smartphone e continuerà a perdere soldi”, ha detto Calvin Huang, analista di SinoPac Securities in una nota di ricerca ottenuta da Reuters.

htc-taglio-personale-informatblog

I dati recenti degli analisti danno una quota di mercato smartphone a livello mondiale di HTC a un anemico 2% o meno, in calo di più di due terzi dalla sua vetta del 2011. I modelli come l’One M9 hanno raccolto buone recensioni e vantano una serie di funzioni tra cui un design competitivo unibody in metallo e un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 810, ma non sono riusciti a trovare il favore dei consumatori.

HTC non è sola nella sua lotta per mantenere l’attenzione nel mercato degli smartphone ultra-competitivo. Un rapporto di Gartner di maggio l’ha rilevato sebbene le vendite di smartphone in tutto il mondo siano aumentate di quasi il 20% nel primo trimestre dell’anno.

Nonostante le dichiarazioni della società del voler razionalizzare la propria linea di prodotti, il mese scorso HTC ha annunciato una linea di smartphone Desire composta da quattro modelli differenti, con particolare attenzione al prezzo e ai colori. HTC ha sottolineato che continuerà a investire in nuove aree di prodotto quali la realtà virtuale, dove sta lavorando con un ampio gruppo di sviluppatori sulla creazione di contenuti attraverso una vasta gamma di applicazioni, tra cui giochi, intrattenimento e educazione.

HTC sta lottando a fronte di una forte concorrenza da qualche tempo. Nel mese di maggio rilasciò una dichiarazione forte che respingeva l’interesse di Asus, interessata ad acquistare la società. HTC ha rapidamente chiarito la posizione della società in risposta all’offerta di acquisizione non ufficiale.

I problemi della società si estendono oltre i suoi smartphone, in quanto ha annunciato nel mese di luglio che avrebbe ritardato il lancio del suo Grip, un fitness band che sfoggia un display touch ed è impermeabile, funziona con Android e iOS e dispone di GPS, fino alla fine di quest’anno. Il dispositivo era stato precedentemente programmato per raggiungere gli scaffali dei negozi in primavera. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti