Guide

Corso HTML – Lezione 1: Cos’è l’html?

Corso HTML – Lezione 1: Cos’è l’html?   

La maggior parte delle ricerche su internet iniziano dalla seguente pagina web :

wiki1

Questa è la pagina che si visualizza della homepage di uno dei siti più visitati al mondo ovvero www.wikipedia.org che il browser (in questo caso Firefox , ma non ci sarebbe nessuna differenza utilizzando Explorer , Chrome , Safari o qualsiasi altro browser web disponibile in rete ) fa visualizzare all’utente . In realtà il file che il nostro browser riceve del server che ospita il sito web contiene il codice che segue , visualizzabile con con lo strumento ” visualizza sorgente ” : 

wiki2

Le pagine web sono file di testo contenenti codice in linguaggio HTML che il prowser interpreta per restituire all’utente la visualizzazione della pagina stessa . Le pagine che costituiscono un sito web sono memorizzate in un computer server che le rende disponibile in rete ( la rete locale dei computer di una organizzazione oppure la rete globale Internet ) . Il browser si comporta da client richiedendo al computer server una specifica pagina identificata dall’URL ( Uniform Resource Locator ,l’ “indirizzo” web) : alla richiesta il computer server risponde inviando il contenuto della pagina , il codice HTML .

Le pagine web sulle quali navighiamo ogni giorno sono definite mediante i linguaggi HTML ( Hyper – Text Mark – up Language ) , la cui prima versione è stata ideata da Tim Berners – Lee nel 1990 presso i laboratori di ricerca del CERN ( Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare ) di Ginevra . L’ HTML non è considerato un linguaggio di programmazione vero e proprio perchè non consento l’implementazione e l’utilizzo degli algoritmi , ma permette di definire il contenuto e il layout ( ovvero il formato di visualizzazione ) di una pagina web .

La prima versione del linguaggio ideato da Tim Berners prevedeva circa 20 tag ( il discorso dei tag la affronteremo nella prossima lezione che potete trovare a questo indirizzo ” link alla seconda lezione “) , alcuni dei quali ancora presenti nel linguaggio attuale . La seconda versione del linguaggio HTML è stata standardizzata nel 1995 , nella fase di rapida espansione della rete Internet alle utente private , sia aziendali sia domestiche , causata dalla possibilità di realizzare siti web utilizzando il linguaggio HTML .

Negli anni le tecnologie Internet legate in vario modo al linguaggio HTML si sono moltiplicate , ma il linguaggio stesso è rimasto fermo alla versione 4 – approvata nel 1997 come compromesso tra le funzionalità non standard implementate dai vari browser nel corso degli anni – per più di un decennio , fino all’avvento della innovativa e attuale versione 5 nel 2011 .

Il browser ha il compito di interpretare il linguaggi HTML con cui sono definite le pagine web e di visualizzarne il contenuto ( come ad esempio il testo e le immagini , ma anche elementi multimediale come ad esempio i suoni , la musica , i video ecc. ) con l’aspetto che il codice HTML definisce .

Nella prossima lezione verranno introdotti gli elementi fondamentali della versione 5 del linguaggio HTML recentemente standardizata .

[divider]

© Copyright 2013 Informatblog.com. E’ vietata la riproduzione, anche parziale , di immagini , testi o contenuti senza autorizzazione.
One comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti