Caricamento in corso...
Altri tablet

MWC 2016: Huawei svela il tablet Matebook con Windows 10

Il Huawei MateBook è progettato per essere una alternativa ai computer portatili ed è più sottile del rivale Microsoft Surface Pro 4, grazie al suo uso di una porta USB-C. L’azienda cinese è già la terza azienda produttrice di cellulari al mondo, ma fino ad ora ha prodotto solo tablet Android.

Tuttavia, non vi è stata alcuna menzione del tanto atteso smartphone P9 all’evento di Huawei al MWC. Quando gli è stato chiesto il motivo della mancata presentazione, l’azienda cinese ha detto alla BBC che non ha ancora discusso i prodotti futuri.

Più sottile, più leggero

Il MateBook è dotato di un display a 12 pollici, può gestire una tastiera aggiuntiva e essere utilizzato con uno stilo. I suoi vantaggi rispetto al Microsoft Surface Pro 4 sono che è quasi il 20% più sottile (con i suoi 6,9 millimetri di spessore), circa il 20% più leggero, (con i suoi 630g), ed ha un sensore di impronte digitali integrato a lato, a differenza del Surface Pro che richiede una cover collegata per utilizzare questa funzione.

Tuttavia ci sono anche degli svantaggi: il Matebook Huawei è offerto solo con processore Core M di sesta generazione, e non i più potenti chip Core i5 o i7 di Intel. Inoltre, la decisione di fare affidamento su una porta USB-C significa che vecchie periferiche non possono essere collegate direttamente alla macchina, e manca una porta incorporata per gli input da display.

Per ottenere USB 2 e connettere display o proiettori, gli utenti avranno bisogno di portarsi dietro un adattatore, che comprende anche una porta Ethernet. Il tablet, tuttavia, ha uno slot SD per schede di memoria. Un’altra caratteristica insolita sul Matebook è che il suo stilo comprende un puntatore laser all’estremità opposta al suo pennino.

<2>I costi di marketing

Alcuni analisti si sono detti “totalmente esterrefatti” dal prodotto, ma hanno detto che riuscivano a capire il motivo per cui era stato sviluppato: “Mi aspetto che Huawei riceverà contributi per le sue spese di marketing da Intel e Microsoft“, ha detto Ben Wood di CCS Insight. “Entrambe vorranno fare di tutto per aiutarla a promuovere il prodotto, e ciò diminuisce i rischi per Huawei. Dovrei aggiungere anche che è stato costruito in modo bello. Ma anche così, questo è un segmento di mercato che sta diventando molto affollato e molto rapidamente con Lenovo e Samsung che recentemente hanno annunciato prodotti simili”.

Apple ha messo in vendita il suo iPad Pro nel mese di novembre, che ha anch’esso una tastiera e uno stilo, ma utilizza ancora il sistema operativo iOS.

Tablet staccabili

Le vendite di PC scenderanno ulteriormente quest’anno (la società di ricerca Gartner ha previsto che diminuiranno di circa l’1%) e le vendite di tablet nel complesso dovrebbero avere un calo ancora più marcato. Ma la cosiddetta categoria dei “tablet staccabili”, che comprende il MateBook, è in crescita: le vendite sono aumentate del 75% nel 2015 e si prevede che raddoppieranno quest’anno, secondo la società di analisi di mercato IDC.

“E’ una categoria di prodotti molto in voga, in quanto è un buon modo per le aziende di entrare nel mercato dei PC”, ha commentato Tim Coulling, analista presso la società di consulenza tecnica Canalys. “Ma il Microsoft Surface Pro beneficia della forza del marchio della società e si avvale anche dei canali di vendita business-to-business dell’azienda.”

Queste sono cose in cui il Huawei MateBook potrebbe essere in svantaggio. Parlando di prezzi, il modello entry-level del MateBook costerà 699 dollari ed andrà in vendita entro la fine dell’anno, il che lo rende di 100 dollari più economico rispetto al Surface Pro 4 di base. Per acquistare la sua tastiera, MatePen e MateDock occorrerà un supplemento di 277 dollari. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti