Occhiali

I Google Glass sono disponibili nel Regno Unito

Google Glass – lo smartphone indossabile che invia messaggi, notizie e chiama direttamente dal vostro campo visivo – è stato reso disponibile per gli utenti nel Regno Unito. I britannici saranno adesso in grado di acquistare il dispositivo direttamente dal sito dei Glass come parte del Programma Explorer del prodotto, – il nome che Google dà agli utenti del dispositivo – che lo stanno testando in situazioni di vita reale.

Il Programma Glass Explorer permette a chiunque abbia più di 18 anni di comprare il prototipo che fino ad ora era stato reso disponibile soltanto ai residenti negli Stati Uniti, dando loro la possibilità di testare i Google Glass mentre sono ancora in fase di sviluppo. Entrare in possesso dei Google Glass tuttavia vi costerà 1,000 sterline, circa 1,200 euro al tasso di cambio attuale.

google-glass-disponibili-regno-unito-informatblog

Proprio il mese scorso il progetto fu esteso ai consumatori degli Stati Uniti per la prima volta, essendo stato precedentemente disponibile solo per gli sviluppatori che volevano sperimentare con il dispositivo mentre creavano del software per esso.

A fianco della tecnologia indossabile, Google ha annunciato quattro nuove applicazioni per il dispositivo, note come Glassware, tra cui StarChart, che consente agli utenti di visualizzare le mappe delle costellazioni nel cielo attraverso il loro dispositivo. Una app per il Guardian porterà le notizie direttamente agli occhi di chi la utilizza. Ci sono anche applicazioni per il sito di notizie di calcio Goal.com e una app per il fitness denominata Zombies, Run!.

Ivy Ross, il capo del progetto Google Glass, ha dichiarato: “La tecnologia è al suo meglio quando si inserisce perfettamente nella nostra vita e ci permette di andare avanti con tutto quello che stiamo facendo. Il nostro obiettivo per i Google Glass è esattamente questo – rendere più facile portarla in giro. Le persone si affideranno alla tecnologia in ogni momento e con semplicità”.

Google Glass non è ancora tecnicamente un prodotto per i consumatori finali, la società californiana afferma che questa è solo un’estensione del Programma Explorer esistente – che recluta una vasta gamma di tester per i Google Glass al fine di farli funzionare alla perfezione prima del rilascio finale.

Google Glass è il risultato di un misterioso laboratorio Google X, dove il personale è incoraggiato ad utilizzare il “Moonshot Thinking“, una tecnica di pensiero lanciata da Google per incitare la collaborazione al fine di creare nuovi prodotti. Altri articoli prodotti dal laboratorio sono le lenti a contatto intelligenti in grado di monitorare l’insulina nei dotti lacrimali, e la macchina che si guida da sola, attualmente in fase di test.

Diverse grandi aziende hanno già testato i Google Glass, la compagnia aerea Virgin Atlantic ha utilizzato il dispositivo con i propri passeggeri di first e business class, per far conoscere ai passeggeri i dettagli del volo e organizzare i trasferimenti. Per rendere i Google Glass più attraenti per i consumatori, sono stati resi disponibili nuove montature della stilista Diane von Furstenberg.

Per coloro che sono interessati a provare i Glass, Google ha creato un Basecamp a Londra – attivo il 27 e 28 giugno – dove i clienti possono provare ad indossare i Google Glass e fare domande prima di acquistarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti