Altri tablet

Alla scoperta di iBall, il numero 1 dei tablet in India

Mentre le vendite di tablet sembrano essere piatte in molti mercati di tutto il mondo, in India il mercato è cresciuto costantemente negli ultimi due trimestri del 2014. Secondo IDC il mercato dei tablet in India ha chiuso a 960.000 unità nel quarto trimestre 2014, una crescita del 3,6% rispetto al trimestre passato.

L’indagine ha attribuito il merito della crescita alle forti performance di aziende locali, nonché al crescente interesse delle aziende PC nel mondo dei tablet. Nel 2014, l’India assistito a oltre 3,5 milioni di vendite, un calo del 15% rispetto al 2013.

tablet-india-grafico-informatblog

“Il mercato ha visto una correzione dopo l’introduzione di una regolamentazione BIS nel luglio 2013. I tablet senza marchio sono stati cancellati dal mercato per contrarre la bolla di crescita della prima metà del 2013 e, quindi, con un conseguente calo della crescita rispetto all’annno precedente”, dice Tanvi Mann di IDC India. E’ interessante notare che il venditore numero uno è iBall, marchio locale che ha triplicato i suoi numeri fino ad avere la meglio su Samsung.

L’azienda è cresciuta dal 4,5% del quarto trimestre 2013 al 15,6% nel quarto trimestre 2014. Samsung è scivolata al secondo posto, con il 12,9% di quota di mercato a fronte di una quota del 17,9% nel quarto trimestre 2013. Datawind, il marchio del tablet Akash, è al terzo posto con una quota di mercato del 9,6%.

I tablet da 7 pollici a meno di 150 dollari sono i più popolari in India e continueranno ad esserlo per il prossimo trimestre, secondo IDC. “Android ha ancora la maggioranza della torta, e vediamo fornitori iniziare ad esplorare le dimensioni da 8 e 9 pollici”, dice il rapporto.

“I consumatori stanno guidando l’ondata di adozione di tablet a basso costo come soluzione di mobilità preferita. Stiamo anche assistendo a una maggiore inclinazione dei consumatori verso le piattaforme di acquisto online e i fornitori sono al passo con la tendenza ” dice Kiran Kumar di IDC India.

tablet-iball-india-informatblog

I tablet con capacità Wi-Fi hanno dovuto affrontare un forte calo nel corso dell’anno, in quanto il mercato si è rapidamente mosso verso i tablet con capacità 3G.

IDC prevede che il 2015 inizierà con università ed enti pubblici di grandi progetti che alimenteranno il segmento commerciale. Lo spazio dei consumatori continuerà a essere guidato dai marchi locali e potremo vedere il rientro di alcune aziende più anziani nella top 5 delle vendite. “Su base annua, ci aspettiamo che il 2015 crescerà ulteriormente rispetto al 2014, anche se la crescita sarà ad una sola cifra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti