Altri tablet

Il 2015 sarà l’anno dei mega tablet?

Diverse voci insistenti sui mega tablet di Apple e di altri produttori potranno portare la categoria dei tablet da 12 pollici e oltre alle masse nel 2015. Un tablet Sony da 12 o 13 pollici è previsto per il prossimo anno, oltre alle voci spesso ripetute sull’iPad Pro. Assumendo vere le chiacchiere, significa che il 2015 potrà vedere la solidificazione di un mercato per i grandi tablet, anche se costosi.

Diamo un’occhiata a ciò che circonda i nuovi grandi tablet dalle più grandi aziende, di modo che ciò potrebbe dare un suggerimento di quello che verrà.

microsoft-surface-pro-informatblog

Hewlett-Packard

Potrebbe in qualche modo essere uno dei primi leader e punto di riferimento: HP ha iniziato a vendere un tablet Windows 8 da 13.3 pollici circa un anno e mezzo fa, facendolo seguire con un più raffinato 13 pollici nel corso dell’anno. E nuovamente ha aggiornato la sua lineup di quest’anno: i tablet HP da 13 pollici con Windows (chiamati anche detachable perché si inseriscono in una base della tastiera) sono pesanti, tipicamente circa 2 chili, con display media qualità. Poichè sono ibridi tra un tablet e un portatile, spesso usano processori della serie Intel Y.

Samsung

Se dimensioni sottili, portabilità, e caratteristiche interne di prim’ordine sono i parametri di valutazione, Samsung è in prima fila. Il gigante dell’elettronica ha lanciato il tablet Android da 12.2 pollici Galaxy Tab 12.2 Pro quest’anno, con una splendida risoluzione 2.560×1.600 pixel, un processore octa-core, 3GB di RAM, una tastiera (opzionale), e applicazioni per il business.

Microsoft

Il Surface Pro 3 da 12 pollici fa un buon lavoro nel bilanciare prestazioni, peso e dimensioni: ha un ottimo display 2.160×1.440 pixel, pesa poco più di due chili, e dispone di diverse scelte di processore, fino a un Intel core i7. Come i tablet di HP e il Galaxy Tab Pro, è destinato ad essere utilizzato con una tastiera. In questo caso, una tastiera Type Cover 2.

Nessuno dei precedenti è a buon mercato. In dollari il Galaxy Tab Pro parte da circa 500 dollari, il Surface Pro 3 da 800 dollari, e l’HP Pavilion x2 13 da circa 650 dollari. Tutti hanno un tema comune: tastiere ben integrate. Quindi, cosa potremo aspettarci da Apple e Sony?

Solo il tempo ce lo dirà, ma è una scommessa sicura che Apple e Sony offriranno più di tablet appena più grandi. Apple ha la sua strategia con IBM per applicazioni specifiche di business. Un dispositivo più grande simile all’iPad probabilmente sarebbe una buona misura per questa strategia. E Sony potrebbe puntare allo stesso mercato business dei tablet Android in cui Samsung si è inserita il suo Galaxy Tab Pro 12.2.

E questo, naturalmente, è un mercato che il Surface Pro e gli HP detachable comandano dato che i tablet eseguono Windows 8.1, che consente l’accesso a un sacco di applicazioni per ufficio e legacy.

Un altro motivo per puntare a dispositivi più grandi è che il mercato dei tablet consumer sta cominciando ad esaurirsi, portando i produttori di dispositivi a nuovi mercati con esigenze diverse. Vale a dire, le aziende potrebbero diventare una categoria in crescita nel 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti