Software

Il prossimo Windows si chiamerà 8.1 e non Blue. Andiamo a capirne le caratteristiche

windows 8.1

Verranno rilasciati nuovi succosi dettagli durante la Build developer conference che si terrà il prossimo giugno a San Francisco ma, già adesso, qualche indiscrezione abbiamo avuto modo di conoscerla. Microsoft va all’attacco e cerca di riprendere il terreno perduto con Windows 8.

Facciamoci una mezza idea di come sarà Windows 8.1

Sono trapelate alcune interessanti indiscrezioni in merito ai piani di Microsoft 8.1 e a come sarà. Tanto per cominciare, il nuovo sistema operativo non si chiamerà Windows Blue, a differenza di quanto si è molto vociferato. Sicuramente questo appellativo non brilla per originalità ma, senza ombra di dubbio, da un forte segnale di continuità verso il recente passato. Un segnale che, pur mantenendo quella linea di condotta non verranno ripetuti gli stessi errori.

Windows 8.1 sarà inserito un incredibile ciclo produttivo di aggiornamento

Una delle principali peculiarità di questo nuovo sistema operativo, con assoluta certezza, sarà l’inserimento di un valido ciclo produttivo di aggiornamento. Un sistema, per intenderci, molto simile a quello già ampiamente adottato da Apple. Stiamo parlando, dunque, di un release progressive e la consegna di una versione rimaneggiata ogni tre anni.
Numerosi leaks affermano che questa nuova versione garantirà un sistema di ricerca estremamente più efficace. Il risultato non sarà più diviso in categorie come app, file, impostazioni ecc, bensì verrà tutto visualizzato a schermo intero con modalità innovative.
L’uscita di Windows 8.1 non può ancora essere conosciuta e bisognerà, quindi, attendere almeno l’inizio dell’estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti