Social Network

L’importanza dei social media nell’industria dello sport

social media nello sport

Aziende, atleti e club sportivi fanno sempre maggior ricorso ai Social Network per aumentare la possibilità di farsi pubblicità e di generare engagement.

Nonostante l’introduzione di nuove normative e lo scandalo legato alla violazione della privacy degli utenti Facebook nel caso di Cambridge Analytica, internet e Social Media continuano a generare numeri sorprendenti.

Il Global Digital Report 2019 indica che l’utilizzo della rete all’inizio dell’anno non è diminuito, ma che, al contrario, è aumentato. Miliardi di persone sparse in tutto il mondo trascorrono gran parte della giornata online, chattando con gli amici, postando foto e seguendo celebrities e influencer di riferimento.

Tuttavia, non sono solo gli utenti comuni ad aver recepito l’importanza dei Social per aumentare la propria visibilità e a comprenderne le potenzialità per aumentare vendite e investimenti. Nell’era del web 3.0 è lecito pensare che giganti come Twitter, Facebook e Instagram avranno ancora lunga vita, essendo fondamentali per le strategie di marketing.

Il web, e più nello specifico i Social Network, sono diventati strumenti essenziali anche per lo sport, con le aziende del settore sempre più orientate a sviluppare asset strategici alternativi, a incrementare la propria presenza digitale e a trarre vantaggio dai nuovi modelli di comunicazione. Club, società sportive e agenzie di betting online hanno intercettato – e continuano a farlo – le opportunità di business offerte dai Social Media.

Di seguito si elencano alcuni dei vantaggi che l’industria sportiva trae dal ricorso al digitale e dall’utilizzo delle piattaforme social.

Come le aziende sportive traggono vantaggio dall’utilizzo dei Social

Gruppi, blog e fan page

social media fan smartphoneFacendo una rapida ricerca su internet è facile accorgersi del grandissimo numero di blog, gruppi e fan page che trattano il tema delle scommesse sportive. Queste community offrono agli appassionati l’opportunità di condividere in tempo reale idee, opinioni e punti di vista, oppure di scambiarsi pareri in merito a quote e pronostici. Su questo sito di scommesse italiane, per esempio, è possibile trovare notizie e commenti oltre ovviamente alle quote aggiornate sui principali eventi in corso. Tanti sono anche i gruppi dedicati alle squadre, dove i tifosi possono confrontarsi sulle scelte tecniche e sulle gare, condividere contenuti e commentare in tempo reale le azioni salienti. Le società sportive hanno invece la possibilità di creare community sempre a loro favore, per promuovere la squadra in vista di un evento o per difenderla in seguito a una pesante sconfitta.

Hashtag

Grazie ai Social Media gli eventi sportivi sono diventati sempre più oggetto di condivisione. A calcio, basket e Formula1 (solo per citare alcuni esempi) sono collegati diversi hashtag che consentono di aumentare l’engagement di appassionati di tutto il mondo che si trovano sul luogo dell’evento o comodamente seduti sul divano di casa. Twitter è divenuto un luogo fondamentale per coinvolgere i tifosi: la strategia di marketing delle squadre di calcio, ad esempio, è quella di creare hashtag personalizzati (#FinoAllaFine per la Juventus, #WeAreAcMilan per il Milan, #HalaMadrid per il Real Madrid).

>>LEGGI ANCHE: Sicurezza su Android: trucchi per proteggere il tuo cellulare o tablet<<

Fan giveaway

Una delle modalità di ingaggio dei fan più utilizzata dalle aziende sportive sulle Piattaforme Social è quella dei giveaway. La strategia consiste nell’organizzare dei contest che danno la possibilità ai follower di vincere piccoli regali o gadget. Questo tipo di concorsi, oltre ad avere lo scopo di ringraziare i fan più fedeli, risulta particolarmente vincente qualora si avesse l’obiettivo di incrementare il numero di utenti registrati e interessati a visualizzare i contenuti proposti dai propri canali Social. Originariamente nati negli Sati Uniti, i giveaway stanno divenendo sempre più popolari anche in Italia. Su Instagram l’hashtag #giveaway conta oltre 25milioni di post, con l’hashtag correlato #giveawayitalia che raggiunge quota 9mila post.

Un po’ di numeri

Facendo riferimento a quanto detto in apertura, è doveroso ragionare sui numeri sorprendenti che internet e Social continuano a generare. L’ultimo Global Digital Report di We Are Social e Hootsuite mostra che negli ultimi 5 anni il numero di utenti dei Social Network è quasi raddoppiato rispetto alla cifra indicata nel report 2014. Nel 2019 si contano circa 3,5miliardi di utilizzatori delle Piattaforme Social in tutto il mondo, con ben 288milioni di nuovi utenti iscritti nel corso degli ultimi 12 mesi. Stando ai dati forniti da GlobalWebIndex emerge che il tempo medio speso ogni giorno sui Social Media da un utente è di 2 ore e 13 minuti, che corrisponde a circa un terzo del totale passato su internet.

L’uso dei Social Media è ancora molto lontano dall’essere equamente distribuito nelle varie aree del pianeta (si va da una diffusione del 67% nel Nord-Europa al 7% dell’Africa Centrale). Nonostante ciò, l’utilizzo del web è in costante crescita, divenendo anche uno strumento di marketing a disposizione di atleti, società e aziende del mondo dello sport. Per migliorare le proprie strategie di business è sempre più cruciale coinvolgere ed emozionare il proprio pubblico, sviluppando il senso di appartenenza di tifosi e appassionati.

Rispondi

Le guide più interessanti