InstagramTwitter

Instagram sorpassa Twitter con 300 milioni di utenti

Instagram ha raggiunto un traguardo importante. L’azienda ora ha più di 300 milioni di utenti mensili attivi, che condividono oltre 70 milioni di foto al giorno, e una media di 2,5 miliardi al giorno di “mi piace”. 300 milioni è un numero significativo per un paio di motivi.

In primo luogo, si tratta di una crescita impressionante. Dal mese di marzo, il numero di nuovi utenti mensili attivi è stato di oltre 100 milioni. In secondo luogo, questo rende l’app di photo-sharing, che Facebook ha acquistato per 1 miliardo di dollari nel mese di aprile 2012, più grande di Twitter, che ha 284 milioni di utenti attivi al mese, e la cui capitalizzazione di mercato è di circa 23 miliardi di dollari.

Più del 70% dei suoi utenti sono al di fuori degli Stati Uniti, ed hanno condiviso più di 30 miliardi di foto. “Stiamo vedendo un sacco di gente arrivare, un sacco di gente che entra nel mondo dei ragazzi giovani, e un sacco di gente anche a livello internazionale“, ha detto il CEO Kevin Systrom in un’intervista esclusiva con CNBC. Può Instagram mantenere questo ritmo di crescita? “Questa è la grande sfida per me e la mia squadra per il futuro,” ha detto.

Un modo con cui Systrom propone di raggiungere questo obiettivo è rendere più facile per le persone scoprire i contenuti e trovare persone da seguire. “Ci sono foto che arrivano da ogni parte del mondo. Se siete interessati a temi veramente eclettici, vi garantisco che ci sono account legati a questo. Dobbiamo cercare di collegare gli utenti al contenuto che conta di più per essi”.

Il traguardo dei 300 milioni di utenti non è l’unico annuncio di Instagram. Come parte di uno sforzo per eliminare lo spam, ha annunciato i badge che verificano gli account di celebrità, atleti e marchi per aiutare le persone a tenersi in contatto con gli account autentici. L’azienda dice che sta anche lavorando per disattivare gli account spam per migliorare l’esperienza dell’utente

Eliminare lo spam sta diventando sempre più importante in quanto Instagram procede col suo business pubblicitario. Systrom detto che la società non è in competizione con altre aziende di tecnologia, ma piuttosto contro la stampa e annunci in TV.

“Stiamo vendendo la pubblicità del marchio che sposta la percezione, per esempio come Chobani”, ha detto Systrom. “Chobani ha fatto una campagna davvero meravigliosa per il suo yogurt su Instagram spostando la percezione che era solo yogurt. Hanno avuto un incremento di 7 punti con la pubblicità del marchio su Instagram. Questo è il tipo di cosa che si vede in genere su una rivista o in televisione. Osservando quei mercati, sono molto molto grandi, e penso che sia lì che dobbiamo andare”.

Systrom ha detto che è possibile che in futuro esplorerà nuovi modi per guadagnare al di fuori della pubblicità, menzionando richieste delle aziende di creare filtri premium.

Per quanto riguarda la faccenda di Instagram che ha superato la dimensione di Twitter come utenti, continua comunque ad avere una lunga strada davanti prima di raggiungere il suo fatturato, oltre 360 milioni di dollari nell’ultimo trimestre. “Penso che sia difficile confrontare Twitter e Instagram,” ha detto. “Twitter dispone di un business più maturo. Sono quotati in borsa, mentre noi abbiamo appena iniziato a monetizzare. Abbiamo molto da dimostrare prima di valere molti miliardi di dollari“.

Systrom ha lasciato miliardi di dollari sul tavolo con la vendita a Facebook quando lo ha fatto? Systrom non la pensa così, e deve ringraziare molto Facebook per la crescita della sua azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti