Hardware

Intel Skylake: nuovi dettagli su socket e commercializzazione

Intel è molto impegnata nella promozione dei propri processori per quanto riguarda il settore mobile. Però non dimentichiamoci che è l’azienda leader per quanto riguarda le CPU per dispositivi desktop. Ed ecco allora che nelle scorse ore sono emerse delle nuove informazioni per quanto riguarda la nuova serie Intel Skylake, soluzione che il prossimo anno andrà a rimpiazzare i chip Broadwell.

Intel Skylake nuovi dettagli su socket e commercializzazione

L’ultima frase suona un pò strana in quanto la generazione Broadwell non ha ancora fatto il suo esordio, per via dei problemi di produzione che ha dovuto affrontare Intel e che l’hanno costretta a rimandare la sua commercializzazione fino al Q4 del 2014. La serie Skylake, così come quella Broadwell, sarà prodotta con un processo produttivo a 14 nm. La differenza tra le due sarà una diversa architettura che permetterà un’ottimizzazione molto migliore.

Dalla slide che potete vedere qui in alto, pubblicata in rete da Vr-Zone China, possiamo analizzare tutte le caratteristiche della serie Intel Skylake e le principali differenze con la serie Bradwell. Per quanto riguarda la compatibilità, la serie Intel Skylake manterrà il chipset 100, lo stesso della serie Broadwell. Per quanto riguarda il socket invece, non abbiamo alcuna informazione a riguardo. Ci sembra strano però che Intel decida di realizzare dei processori compatibili con le schede madre attuali per quanto riguarda solo il chipset.

Tra le altre caratteristiche, troviamo un supporto nativo a memorie DDR4, grafica Integrata ulteriormente migliorata, così come il chip WiFi ed il supporto alla tecnologia Thunderbolt Alpine Ridge da 40 Gbps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti