News

Come colorare le emozioni dotate di intelligenza artificiale con Huawei Mate 20 Pro

a different christmas huawei mate 20 pro

Lo scorso 5 dicembre Huawei ha acceso al CityLife Shopping District Milano il primo albero di Natale dotato di intelligenza artificiale, capace di colorarsi in base alle emozioni delle persone. Il centro ha fatto da teatro all’inaugurazione dell’iniziativa chiamata “A Different Christmas” e ha avuto come ospiti d’eccezione diversi personaggi della musica, del cinema e dello spettacolo. Fino al 6 gennaio è possibile scattarsi foto con gli Huawei Mate 20 Pro in mano agli elfi in Piazza Tre Torri, installati sui totem presenti al CityLife Shopping District oppure comodamente da casa.

“Scatta la tua felicità”: il contest che regala Huawei Mate 20 Pro

Con il contest “Scatta la tua felicità” è possibile scattarsi dei selfie ed inviarli all’albero che grazie all’intelligenza artificiale è in grado di analizzare le immagini, identificare le emozioni ed attribuire un colore ad ognuna di essa. Ogni 15 minuti quindi l’albero si illumina in base al sentimento predominante, dando vita ad una danza di luci e colori davvero suggestiva. Tre volte a settimana sarà votata la foto più bella ed il vincitore potrà portarsi a casa un Huawei Mate 20 Pro. I regali però non finiscono qui poiché al termine del concorso chi avrà ottenuto il maggior numero di voti per la propria foto vincerà un fantastico viaggio in Lapponia. La rilevazione dei sentimenti delle persone e la conseguente illuminazione dell’albero è gestita dal gruppo di ricerca VRAI (Vision, Robotics and Artificial Intelligence) del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università Politecnica delle Marche.

A Different Christmas MilanoIsabella Lazzini, Marketing e Retail Director di Huawei Consumer Business Group, ha spiegato che questa campagna vuole far toccare con mano alle persone le straordinarie potenzialità dell’intelligenza artificiale degli smartphone Huawei.“Make it possibile”, lo slogan di Huawei, si pone l’obiettivo di rendere possibili cose impensabili e per trasformare i sogni in realtà non poteva essere scelto un periodo migliore del Natale. A differenza di quanto si possa pensare l’intelligenza artificiale non è solo una fredda tecnologia moderna, ma può essere messa anche al servizio delle emozioni umane.

Gli altri eventi per grandi e piccini

Le sorprese di “A Different Christmas” però non finiscono qui, infatti sono in programma tanti altri appuntamenti per grandi e piccini da non perdere. Il 15 dicembre grazie alla tecnologia AI Toy di HUAWEI Mate 20 Pro i bambini hanno potuto scannerizzare personaggi e giochi, giocando ed interagendo con loro tramite la Realtà Aumentata. I bambini potranno inoltre scattarsi una foto con Babbo Natale, scrivere la classica letterina natalizia e poi stamparla oppure riceverla direttamente all’indirizzo di posta elettronica.

Per il 14 ed il 22 dicembre, in collaborazione con Disney ed in occasione del lancio di Huawei Video, sono stati organizzati degli eventi dove genitori e bambini possono diventare i protagonisti dei futuri film in uscita griffati Disney: “Il ritorno di Mary Poppins” e “Ralph spacca Internet”. Prima dell’Epifania Huawei ha organizzato un altro evento che prevede la partecipazione di un ospite a sorpresa che interagirà col pubblico. Infine toccherà alla Befana chiudere l’evento donando dolcetti e caramelle ai bambini in Piazza Tre Torri il 6 gennaio.

StorySign, anche i bambini non udenti potranno leggere i libri

La ciliegina sulla torta di questo appuntamento è StorySign, un’app lanciata da Huawei in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi. Quest’applicazione sfruttando l’intelligenza artificiale è in grado di tradurre i libri per bambini in LIS, cioè la Lingua dei Segni Italiani. Bisogna prima inquadrare la pagina col telefono Huawei dopodiché Star, un apposito avatar creato per l’app, sarà in grado di tradurre la pagina abbattendo le barriere comunicative che rendono difficile l’integrazione nella società dei bambini sordi. L’app è gratuita e scaricabile su tutti i dispositivi Android direttamente da Play Google Store ed è in grado di tradurre fino a 10 Lingue dei Segni.

Rispondi

Le guide più interessanti