Caricamento in corso...
GuideInternet

Internet troppo lento? Ecco come individuare il motivo

Internet: né con lui, né senza di lui. La connessione alla rete ci fa spesso sognare, abbattendo le distanze fisiche e ci permette di esplorare in lungo e in largo qualsiasi angolo del pianeta. Eppure, alle volte, ci fa impazzire a causa di una navigazione a singhiozzo, lenta oppure del tutto assente, che ci riporta ai tempi in cui navigavamo coi modem 56k. Bei momenti per un verso nostalgico, ma decisamente odiosi per quanto riguardava la velocità di connessione. Che oggi non dovrebbe avere problemi di velocità ma che nei fatti spesso si dimostra non all’altezza delle nostre aspettative e di quanto abbiamo pagato per poterne disporre. Vediamo dunque qualche consiglio per individuare le cause di una connessione Internet lenta.

Connessione lenta? Verifichiamo con gli speed test

Gli speed test, sono dei sistemi informatici che vi consentono di misurare la vostra connessione tenendo contemporaneamente impegnata la banda in download e in upload, così da verificare se il traffico di dati corrisponde effettivamente alla velocità di connessione che dovreste avere a vostra disposizione. Come primo passo consigliamo di consultare gli speed test disponibili per rilevare la velocità di connessione, così da poter rilevare la velocità di upload, di download e dei tempi di ping.

internet-troppo-lento-informatblog

Test positivo? Allora il problema dev’essere altrove

Lo speed test è uno strumento fondamentale per capire se la lentezza della vostra connessione dipende da eventuali problemi o mancanze del vostro provider, o da elementi presenti sul vostro Pc, che magari impegnano le risorse del computer e rendono oltre modo lenta la navigazione su Internet. Se il test è positivo, evidentemente tutto nasce dalla vostra postazione. Vediamo dunque di esplorare le fonti che più comunemente sono responsabili del rallentamento della connessione ADSL.

Aggiornate l’antivirus per combattere i malware

Sono subdoli, silenziosi e si intrufolano nel sistema operativo spesso senza lasciare traccia alcuna: parliamo dei malware e degli spyware, ovvero dei programmi che si installano sul Pc e che innescano una serie di operazioni dannose, compresa la trasmissione di dati dal vostro computer verso altri server. E che possono decisamente mettere in imbarazzo la connessione. In questo caso il consiglio è di scaricare un antivirus di qualità, oppure di aggiornare la versione del firewall che già possedete.

Dai malware ai plugin: pulite il browser

Nella maggior parte dei casi, la lentezza della connessione dipende dal browser che utilizzate per accedere a Internet, e dalla quantità di plugin che, volenti o nolenti, avete installato su di esso. La prima cosa da fare è optare per un browser veloce: da questo punto di vista, Opera garantisce una buona velocità, mentre è da evitare assolutamente Explorer. Inoltre cercate sempre di pulire il vostro browser disinstallando i plugin inutili come ad esempio Yahoo! Toolbar ed altre componenti non gradite.

Aprite le porte del router

Spesso e volentieri è proprio lo strumento che dovrebbe consentirvi di navigare, a impedire alla connessione di rendere al meglio. Il router, infatti, ha una serie di impostazioni predefinite che limitano il traffico di certe porte, e che abbattono i download di dati. Cercate un tutorial sul modello di router che possedete e sbloccate le porte indicate.

La rete satura

Anche se non ve ne rendete conto, è probabile che la somma delle operazioni che state compiendo sul web sia troppo per la connessione che avete pagato: soprattutto nel caso degli abbonamenti a 7 Mbps, infatti, è davvero questione di un attimo riempire l’intera banda e portare la connessione al collasso.

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti