iOS

iOS 8.2: Cinque cose da sapere

A differenza degli aggiornamenti incrementali che hanno seguito la versione originale di iOS 8, la nuova versione iOS 8.2 appena rilasciata del software di Apple è molto più che patch e bug fixing. Dal supporto per Apple Watch a una versione completamente funzionale della app Salute che non crolla di fronte a qualsiasi tipo di sforzo, questo è un aggiornamento davvero importante.

Naturalmente, questo significa che ci sono un sacco di cose in più. Per quelli che non hanno il tempo di esaminare tutti i blog di tecnologia italiani o o trascorrere ore ad esplorare il nuovo sistema operativo, ecco la nostra guida su quello che c’è bisogno di sapere su iOS 8.2.

/uploads/2015/03/ios-8-2-da-sapere-informatblog.jpg” alt=”ios-8-2-da-sapere-informatblog” width=”500″ height=”300″ class=”aligncenter size-full wp-image-26013″ />

1 – Introduce il supporto ad Apple Watch

Forse la caratteristica fondamentale di iOS 8.2 è l’app Apple Watch installata sul vostro iPhone. Naturalmente, è impossibile da rimuovere. Quindi, anche se non avete intenzione di investire in un orologio tecnologico, dovrete tenervela.

Questo vale se avete un iPhone che non supporta l’Apple Watch (ossia qualunque prima dell’iPhone 5). Una volta che l’orologio di Apple sarà in vendita, l’app vi permetterà di impostare lo SmartWatch, modificare le impostazioni delle notifiche e gestire le installazioni di app.

Ma fino al 10 aprile, l’app Apple Watch è solo un segnaposto e un repository di annunci pubblicitari e anteprime dell’orologio. La parte relativa al monitoraggio della salute di Apple Watch si trova sotto la nuova app Activity, che dovrete utilizzare per visualizzare i vostri progressi nel fitness. Vale la pena notare, tuttavia, che questa app appare solo quando si associa l’iPhone con un Apple Watch. Quindi, se l’esercizio è un anatema per voi, sarete costretti a usare un’altra app inutile.

2 – Miglioramenti alla app Salute

Non sappiamo esattamente quanto la nostra esperienza con la app Salute sia condivisa dai proprietari di iPhone 6 nel mondo. Ma per noi, Salute è stato più uno spauracchio che un vantaggio finora.

Lento da aggiornare e incline a crashare, è una grossa piaga su iOS 8. iOS 8.2 dovrebbe vedere dei miglioramenti in questo senso, però. Salute è ora più stabile (soprattutto quando si tratta di grandi quantità di dati e impostazioni), offre il supporto per app di terze parti e consente di modificare le unità di misura. E ora è possibile spegnere il contatore dei passi, che in precedenza era sempre attivo.

3 – iOS 8.2 E’ disponibile fin da subito

Apple ha reso disponibile iOS 8.2 in occasione del lancio di Apple Watch. Basta controllare la disponibilità di aggiornamenti nella sezione delle impostazioni del telefono e vi verrà offerta la possibilità di eseguire l’aggiornamento a iOS 8.2 fin da subito. Tuttavia, a causa della quantità di richieste sui server di Apple potreste trovarvi in attesa per il download. Potreste quindi decidere che è più intelligente aspettare fino a che la febbre per l’aggiornamento si plachi un po’.

Naturalmente, vorreste fare in modo di eseguire l’aggiornamento iOS 8.2 via WiFi per evitare di finire il traffico dati. Ed è intelligente assicurarvi che il vostro iPhone abbia oltre il 50% di carica.

4 – Corregge molti bug

L’unico bug buono è un bug morto. Con questo grido di battaglia nelle orecchie, Apple ha lavorato duro per risolvere molti problemi con iOS 8.2. E’ stato risolto un bug che comprometteva le chiamate Bluetooth e un problema delle mappe che ha causato problemi di navigazione a numerosi utenti.

C’è di più. iOS 8.2 risolve la cosiddetta vulnerabilità FREAK, che comportava problemi durante il ripristino dei contenuti da iCloud nel caso in cui trovasse contenuti duplicati su iTunes. E risolve anche i problemi del calendario e della rapida risposta. Quello che non risolve, o almeno non c’è menzione di esso nel changelog di Apple, è il problema di connettività Wi-Fi che affligge alcuni iPhone e incide seriamente sulla durata della batteria. Dato l’enorme volume di lamentele, questo fatto è un po’ deludente.

5 – E’ per iPhone 4S e superiori

Gli iPhone che supportano il nuovo software iOS 8.2 sono: iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5 e iPhone 4S. Gli iPad che lo supportano sono: iPad Air 2, iPad 3 mini, iPad Air, iPad mini 2, quarta generazione di iPad, iPad mini, terza generazione di iPad e iPad 2. E se avete un iPod touch di quinta generazione, questo aggiornamento è anche per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti