Caricamento in corso...
iPad

iPad Mini 5 pronto ad essere mostrato all’IFA 2016

Alcune voci stanno puntando forte sul fatto che Apple potrebbe rilasciare la prossima generazione iPad Mini 5 il prossimo settembre a fianco del tanto atteso iPhone 7.

Secondo alcuni rapporti, in modo simile a precedenti rilasci effettuati dalla società durante l’autunno, l’iPad Mini 5 potrebbe essere svelato all’IFA 2016 di Berlino. Il tablet potrebbe essere etichettato come l’iPad Mini Pro e diventare una versione più piccola e più sottile, con soli 5 mm di spessore, rispetto ai suoi predecessori.

Dal momento che l’iPad Pro è una prima scelta per i consumatori, dare questo nome all’iPad Mini 5 è considerata una buona mossa, dato che i potenziali acquirenti vorranno un dispositivo potente ed elegante con un telaio in alluminio come l’iPad Pro, ma senza il suo ingombrante design e peso.

ipad mini 5 ifa 2016 berlino

iPad Mini 5: le specifiche

Secondo IBTimes, l’iPad Mini 5 potrebbe essere alimentato dall’ultima unità di elaborazione A9, per garantire migliori prestazioni e velocità dell’iPad Mini 4, che monta il processore A8. La memoria interna sarà disponibile nelle varianti da 32 GB, 64 GB o 128 GB, mentre la batteria si dice che sia meglio di quella attuale da 5124 mAh.

Inoltre, la fotocamera posteriore potrebbe avere una capacità da 8 megapixel, accoppiata con una fotocamera frontale da 1.2 megapixel.

Per quanto riguarda le caratteristiche aggiuntive, l’iPad Mini 5 potrebbe includere la funzionalità 3D Force Touch introdotta nell’iPhone 6S che permette di applicare pressione variabile dando comandi diversi, e anche disegnare gesti sullo schermo utilizzando le dita.

Altre novità possono essere relative a funzioni multitasking complesse, gestione delle notifiche rapide e la rimozione del jack per cuffie standard. Potrebbe anche avere la certificazione all’acqua e alla polvere IP68, per diventare più resistente.

iPad Mini 5: i prezzi

Parlando di prezzo, MacWorld prevede che l’iPad Mini 5 possa essere disponibile nella stessa gamma del modello precedente a partire da 399 dollari negli Stati Uniti per il modello base e fino a 459 dollari per il modello con specifiche superiori. Tuttavia, dal momento che Apple non ha ancora rilasciato commenti ufficiali, le informazioni disponibili sono ancora voci, e devono essere prese con un pizzico di buon senso. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti