iPad

iPad Pro da 9.7 pollici, ecco le 5 caratteristiche migliori

Nel corso degli ultimi anni, Apple sta avendo un problema con l’iPad. Le vendite hanno vacillato e l’innovazione è in fase di stallo. Ora, con il nuovo iPad Pro da 9.7 pollici appena presentato, l’azienda californiana spera di costringere i proprietari a fare il salto verso un nuovo dispositivo più avanzato. Tutti i proprietari di iPad Air 2 dovrebbero avere un motivo per l’aggiornamento, o, almeno, questo è quello che Apple spera.

Per essere chiari, l’iPad Pro da 9,7 pollici è essenzialmente l’iPad Pro in un corpo più piccolo. Ma questo non è un dispositivo volto ai proprietari del gigante da 12,9 pollici, è invece un tablet destinato a fare appello a una nuova generazione di utenti iPad. Il più piccolo iPad Pro è il dispositivo che Apple vuole far diventare il “normale” tra la sua famiglia di iPad. Quel prezzo di 599 dollari vi spaventa? Bene, Apple ha diminuito il prezzo dei suoi modelli più vecchi, che sono l’ideale per le famiglie e gli esordienti.

Allora perché si dovrebbe acquistare l’iPad Pro da 9.7 pollici? Ci sono molti motivi, soprattutto per i creatori di contenuti; Apple ha utilizzato una citazione entusiasta di John Lasseter di Pixar per impressionare le persone su quanto sia buono il suo dispositivo Pro, ed ha la speranza di portare quell’entusiasmo per il modello più piccolo.

ipad-pro-9-7-pollici-informatblog

Display true tone

Quando l’iPad Pro è stato annunciato l’anno scorso, è venuto con un display unico a una risoluzione incredibile di 2732 x 2048. Questo ha permesso ad Apple di realizzare un qualcosa di diverso da tutto ciò che avevamo visto finora, e insieme ad Apple Pencil, offre una meravigliosa precisione e flessibilità per gli artisti. Tutto ciò rimane vero per il modello più piccolo da 9,7 pollici (con risoluzione 2048 × 1536), il quale aggiunge anche la tecnologia “True Tone”.

True tone essenzialmente misura la temperatura della luce ambientale e regola la luminosità del display in modo che si abbini all’ambiente. Apple dice che è come guardare un pezzo di carta, che riflette la luce dell’ambiente. In definitiva, Apple sostiene che la tecnologia True Tone rende la lettura “più naturale e confortevole”.

Inoltre, il modello da 9,7 pollici utilizza lo stesso spazio di colore dell’industria del cinema digitale, il che significa che gli utenti avranno il 25% in più di saturazione del colore rispetto ai precedenti iPad. Questo è particolarmente buono per gli artisti che mirano a creare contenuti vivaci e coinvolgenti.

Supporto accessori

Come l’iPad Pro più grande, il nuovo modello da 9,7 pollici ha uno slot che si connette a una vasta gamma di accessori, primi fra tutti la Smart Keyboard ed Apple Pencil, che Apple sostiene essere il miglior accessorio mai prodotto dalla società. Entrambi funzioneranno esattamente come sull’iPad Pro più grande, lavorando in collaborazione per renderlo il più simile possibile ad un computer portatile.

Più veloce, migliore

Con un chip A9X, l’iPad Pro da 9,7 pollici è molto avanti all’iPad Air 2 in termini di prestazioni. Ma non solo: ha anche un co-processore M9 per il supporto Siri always-on, quattro altoparlanti e una fotocamera da 12 megapixel, la stessa dell’iPhone 6S. (Purtroppo la fotocamera sporge un po’, e questo senza dubbio farà arrabbiare un sacco di fan).

Più economico dell’iPad Pro più grande

Quando l’iPad Pro da 12.9 pollici fu annunciato costava 799 dollari, un prezzo fuori portata per gli utenti occasionali. Come modo per accendere l’interesse negli iPad Pro, Apple ha dato al nuovo dispositivo un prezzo di partenza di 599 dollari.

La cifra è ancora superiore di 100 dollari a quella tradizionale degli iPad, ma è abbastanza bassa per abbracciare una nuova generazione di clienti, persone che cercano di creare contenuti o sostituire il loro computer portatile del tutto. Naturalmente, con Apple Pencil e Smart Keyboard il prezzo sale piuttosto velocemente, ma per le persone che non vogliono sfoggiare il modello più grande, l’iPad Pro da 9,7 pollici sarà quello giusto.

Un iPad per tutti

Quando l’iPad Pro da 12.9 pollici fu annunciato, era difficile capire per chi fosse. Non era esattamente il sostituto di un computer portatile, e non ha fatto abbastanza per costringere i proprietari di iPad a comprarlo. La scrittura è assolutamente eccezionale, ma il prezzo era troppo alto, e non tutti volevano portare in giro un dispositivo così grande. Ecco quindi che il modello più piccolo è un modello per “tutti”.

Ha una forma più amichevole, componenti più veloci, e un prezzo che arriva ben al di sotto del modello più grande. Ad Apple serve un modo per convincere le persone a migliorare i loro vecchi iPad 2, e sembra che l’azienda finalmente lo abbia trovato. Potrebbe non essere il modello che trasforma completamente gli affari di Apple, ma come nuovo tablet della lista, saprà senza dubbio riaccendere l’entusiasmo assente così a lungo. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti