iPhone

L’iPhone 6 avrà barometro e sensore di pressione dell’aria

Sembra che il prossimo iPhone 6 potrebbe essere in grado di misurare la temperatura, la pressione atmosferica e l’altitudine, una nuova indiscrezione ha infatti rivelato l’aggiunta di un nuovo sensore barometro nel dispositivo. Il prossimo iPhone di Apple è stato al centro di numerose indiscrezioni riguardanti il design dello smartphone e le dimensioni del display. Tuttavia, questa è la prima volta che abbiamo avuto dei dettagli del nuovo sistema di sensori del prossimo iPhone 6.

I dettagli sulla possibile presenza di un nuovo sensore sull’iPhone 6 arrivano tramite i riferimenti trovati in Xcode 6 e e iOS 8, rispettivamente l’ultimo kit di sviluppo del software per iPhone (SDK) e l’ultima versione del sistema operativo. Il rapporto sostiene che il software include API CoreMotion aggiornate, che possiedono delle nuove funzionalità di misurazione dell’altitudine. Un rapporto di 9to5Mac sostiene che ci sono una serie di applicazioni nell’App Store che permettono di monitorare l’altitudine e una di esse è anche consigliata dalla società.

In particolare, il riferimento alle nuove funzionalità di misurazione dell’altitudine in Xcode 6 e iOS 8 è contenuto in un framework che è dedicato proprio al monitoraggio dell’altitudine. Il rapporto, che cita alcuni sviluppatori, sostiene che questo framework richiede un nuovo hardware Apple.

iphone-6-barometro-informatblog

La relazione informa che l’App Store attualmente possiede applicazioni che utilizzano il chip GPS integrato e i sensori di movimento per determinare l’altitudine; tuttavia, un sensore barometro potrebbe ottenere dati più precisi e potrebbe essere più veloce per caricare i dati, grazie al chip dedicato. Uno sviluppatore di FutureTap, come citato da 9to5Mac, ha testato il nuovo framework su un iPhone 5s, e in seguito ha confermato che il dispositivo [iPhone 5s] non supportava le variazioni di altitudine. La relazione ipotizza che il nuovo sensore potrebbe essere alimentato dal coprocessore di movimento M8 di iPhone 6, che dovrebbe essere una parte del processore A8, previsto al debutto sul presunto iPhone 6 e progettato per una maggiore efficienza e durata della batteria.

Le voci di corridoio hanno rivelato che l’iPhone 6 arriverebbe sugli scaffali il 19 settembre. L’azienda di Cupertino sembra che stia testando una maggiore risoluzione dello schermo di 960×1704 pixel su almeno uno dei due modelli di iPhone che potrebbero debuttare quest’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti