Altro

iPhone 6 Plus ha la maggior quota del mercato smartphone USA

L’iPhone 6 Plus, con il più grande display di sempre tra gli smartphone di Apple, è riuscito a raggiungere una quota di mercato del 44% nel primo trimestre negli Stati Uniti, secondo i dati di vendita dello smartphone condivisi da Kantar Worldpanel ComTech.

I phablet hanno rappresentato il 21% di tutte le vendite di smartphone nel primo trimestre di quest’anno, quadruplicando le vendite, che erano del 6%, conseguite nel 1° trimestre del 2014.

iphone-6-plus-vendite-usa-informatblog

Questo impressionante dato è stato attribuito alle dimensioni dello schermo degli smartphone in entrambe le categorie Android e iOS, che sono al 47% e 43% della quota di mercato rispettivamente negli Stati Uniti. Sia l’iPhone 6 che l’iPhone 6 Plus rappresentano il 18% di tutti gli iPhone negli Stati Uniti, mentre il 64% della base installata di iPhone è un iPhone 5 o un modello più recente.

Le vendite di Apple hanno dominato la maggior parte delle compagnie telefoniche statunitensi come AT&T, Verizon e Sprint, dove l’iPhone contribuisce rispettivamente del 59%, 43% e 50% alle vendite, mentre Samsung ha dominato le vendite della compagnia T-Mobile, con una quota del 42%. Tra i nuovi utenti di iOS contati nel primo trimestre ci sono anche un rispettabile 11,4% di utenti che hanno scelto la piattaforma Apple da Android, rispetto al 14,6% che ha deciso di cambiare nel corso dello stesso periodo dello scorso anno.

I nuovi utenti Android, al contrario, provenienti da iOS, sono di solo il 5,9%, contro il 9,8% nel primo trimestre dello scorso anno. Nonostante questo aumento verso l’alto nelle conversioni degli utenti iOS, Android ha ancora raggiunto una quota di mercato negli Stati Uniti del 58,1%, che è dello 0,2% in più rispetto a quella che aveva lo scorso anno.

I dispositivi LG nel mercato Android hanno raggiunto buone vendite nel primo trimestre, e la quota di mercato è arrivata al 10,8% dal 7,4% che era l’anno scorso, mentre Samsung ha mantenuto la seconda posizione nella lista con il dovuto credito per l’introduzione del nuovo Galaxy S6 e S6 Edge. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti