Caricamento in corso...
iPhone

iPhone 6C: trapelano le caratteristiche più importanti

All’inizio di questo mese, è emerso che Apple sta tagliando la produzione di iPhone 6S e iPhone 6S Plus del 30% per i prossimi tre mesi. Si ritiene che Apple abbia tagliato il suo inventario a causa di un eccesso di offerta provocato dai tassi di cambio più elevati, rendendo i dispositivi più costosi nei mercati emergenti. Tuttavia, gli esperti del settore suggeriscono che Apple sta per rilasciare una versione più piccola di iPhone, ottima per i consumatori a cui non è piaciuto l’aumento di dimensioni.

Si ipotizza che il nuovo piccolo iPhone si chiamerà iPhone 6c, iPhone 7C o iPhone 6S mini, ma sulla base delle precedenti convenzioni nella scelta del nome da parte di Apple, molto probabilmente si chiamerà iPhone 6c. Come l’iPhone 5C, il 6c punta a piacere a consumatori che hanno un limite di spesa, e ai fan di Apple nei Paesi emergenti. Ma cosa ancor più importante, l’iPhone 6c dovrebbe avere alcune caratteristiche che lo renderanno più attraente.

iphone-6c-voci-informatblog

Il ritorno del display a 4 pollici

L’iPhone 6c dovrebbe avere un display da 4 pollici, proprio come gli iPhone 5, 5S e 5C. La risoluzione dello schermo dovrebbe essere di 1.136 x 640 pixel, come l’iPhone 5 e iPhone 5S. A titolo di confronto, l’iPhone 4 e iPhone 4S hanno una risoluzione di 640 x 960 pixel, l’iPhone 6 e iPhone 6S hanno una risoluzione di 750 x 1334 pixel e l’iPhone 6 Plus e iPhone 6S Plus hanno una risoluzione di 1242 x 2208 pixel.

Cover metalliche e più colori

Per l’iPhone 5c, Apple ha deciso di utilizzare un involucro in policarbonato con rivestimento duro invece di un case in alluminio. L’iPhone 6c sarà fatto di alluminio invece che di plastica, preferito dai consumatori grazie alla sua resistenza.

Cosa avrà l’iPhone 6c in comune con l’iPhone 5c? L’iPhone 6c avrà opzioni di colore brillanti, proprio come il suo predecessore. L’iPhone 5c era disponibile in blu, giallo, rosa, verde e bianco e l’iPhone 6c potrebbe avere opzioni simili. A questo indirizzo c’è un rendering 3D delle opzioni di colore di iPhone 6c, creato dal designer Ferry Passchier.

Schermo con vetro 2.5D

Come l’iPhone 6 e 6s, l’iPhone 6c dovrebbe avere un vetro 2.5D. Altri dispositivi che hanno questo vetro sono il Galaxy Note 4, il Google Nexus 6, lo Xiaomi Mi Note e l’Oppo R7. Lo schermo 2.5D è considerato a metà strada tra il vetro 2D dritto utilizzato negli iPhone 5s e il vetro 3D ricurvo utilizzato nel Samsung Galaxy Note Edge e nel Samsung Galaxy S6.

Qual è il vantaggio del vetro 2.5D? A parte l’estetica, esso aiuta nei gesti con le dita. Dal momento che molti dei gesti di navigazione si affidano ai colpi al bordo del telefono, il vetro 2.5D è diventato essenziale. Ad esempio, strisciare dal basso verso l’alto un iPhone porta in primo piano il Centro di controllo e scorrendo verso il basso dalla parte superiore porta in primo piano il Centro Notifiche.

Processore A9

Pur essendo un dispositivo più piccolo, l’iPhone 6c dovrebbe avere un chip A9 quindi sarebbe quasi veloce come gli iPhone 6s e iPhone 6S plus. Il processore A9 sembra essere stato confermato da fonti vicine alla catena di montaggio, e dall’analista Ming-Chi Kuo.

Kuo è quasi sempre stato affidabile in passato, ha correttamente previsto che gli iPhone 6s sarebbero stati più spessi e con la funzione 3D Touch. Inoltre ha correttamente previsto che Apple avrebbe rilasciato un iPad di maggiori dimensioni e uno stilo sensibile alla pressione; l’anno scorso, come volevasi dimostrare, Apple ha rilasciato l’iPad Pro da 12 pollici e uno stilo chiamato Apple Pencil.

Apple userà i chip 14/16nm FinFET forniti da Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) e Samsung per la costruzione dell’A9, secondo DigiTimes. Originariamente Apple stava progettando di utilizzare il processo a 20nm di TSMC, ma i chip FinFET rendono l’iPhone 6c più veloce e a basso consumo. Per completare il chip A9, l’iPhone 6c probabilmente avrà anche un coprocessore M9.

2 GB di RAM

Apple di solito non evidenzia la memoria nelle specifiche tecniche dei suoi dispositivi, ma è una caratteristica importante. Nell’iPhone la RAM è utilizzata per la memorizzazione dei dati delle app e file temporanei. Tuttavia la RAM può diventare intasata se non viene cancellata regolarmente. Se un dispositivo è dotato di più RAM diventa più veloce, poichè è meno probabile che si intasino i dati delle applicazioni.

Secondo le fonti, l’iPhone 6c avrà 2GB di RAM, lo stesso quantitativo degli iPhone 6s e iPhone 6S Plus, mentre l’iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5s, iPhone 5c e iPhone 5 avevano tutti 1GB di RAM. Se l’iPhone 6c avesse davvero 2GB di RAM, sarebbe tra gli iPhone più veloci sul mercato. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti